E chiamatela pure europa di serie B, ma in quanto ad emozioni e spettacolo non è seconda a nessuno. Dopo le sfide rocambolesche di ieri, in tarda serata, i delegati UEFA avevano con sé gli otto nomi da portare Nyon. Quelli da frullare nel pallottoliere svizzero in modo da definire gli accoppiamenti delle squadre che si affronteranno nei quarti di finale di Europa League, in programma il 3 (andata) e 10 (ritorno) aprile. Appuntamento alle 12, a Nyon, per i sorteggi di Champions League ed Europa League.

Spettacolo, gol e sorprese gli ingredienti delle sfide che hanno animato gli ottavi di Europa League. Tra i risultati meno aspettati spiccano sicuramente la vittoria del Basilea a Salisburgo, il pareggio del Porto a Napoli ed il successo del Siviglia contro un Real Betis che pareva ritornato in forma.

Il Napoli illuso dalla bella partenza che ha portato Goran Pandev al gol al 21' del primo tempo, si è visto prima raggiungere dal gol dell'appena entrato Ghilas e superare poi dalla bellissima rete del redivivo Quaresma.

A nulla è valso il pareggio di Duvan Zapata nel finale. A Salisburgo succede l'impensabile: ospiti subito in dieci a causa dell'espulsione di Suchy al 9', vanno sotto dopo la solita marcatura di Soriano, bomber della competizione, e prima pareggiano con il sempre presente Streller e poi chiudono il match con Sauro. Nel derby di Siviglia a spuntarla è la squadra che porta il nome della città andalusa: con lo 0 a 2 ha pareggiato i conti all'andata ed ai rigori ha eliminato i padroni di casa del Real Betis.

Nella sfida tutta italiana tra Fiorentina e Juventus, il solito gioiello del Maestro Andrea Pirlo decide la patria e la qualificazione dei bianconeri: Llorente con una giravolta fulminea, so che suona strano pensando alla sua stazza, costringe Gonzalo Rodriguez al fallo, secondo giallo ed espulsione. La posizione è di quelle invitanti, di quelle che uno come Pirlo difficilmente si lascia sfuggire. Botta nel sette, e palla in rete sul palo del portiere. La Juventus festeggia e prosegue nel cammino, la Fiorentina guarda al futuro con maggiore ottimismo e con la consapevolezza di aver tenuto testa alla squadra di gran lunga più forte in Italia.

Tutti i risultati di Europa League ed i marcatori

  • Anzhi Makhachkala-AZ Alkmaar 0 - 0
  • Benfica-Tottenham Hotspur 2 - 2 (34' Garay (B), 78' Chadli (T), 79' Chadli (T), 90' Lima (B))
  • Fiorentina-Juventus 0 - 1 (71' Pirlo (J))
  • Valencia-PFC Ludogorets Razgrad 1 - 0 (59' Alcacer (V))
  • Viktoria Plzen-Lyon 2 - 1 (45' Gomis (L), 60' Kolar (V), 62' Tecl (V))
  • Real Betis-Sevilla * 0 - 2 (20' Reyes (S), 75' Bacca (S))
  • SSC Napoli-FC Porto 2 - 2 (21' Pandev (N), 69' Ghilas (P), 76' Quaresma (P), 90' Zapata (N))
  • Salzburg-Basel 1 - 2 (22' Soriano (S), 50' Streller (B), 60' Sauro (B))
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto