Non solo i giovani della politica conquistano il palcoscenico. Anche un ragazzino, un po' sbarbatello che di politica forse neanche si interessa, è nei giornali sportivi di questi giorni. Simone Scuffet, classe 1996, è riuscito a scalare le gerarchie friulane, conquistando un posto da titolare nel difendere la porta dell'Udinese. Lanciato da Guidolin il primo febbraio a causa dell' infortunio del primo portiere Brkic, il giovane portiere ha conquistato tutti gli amanti del calcio.

Sono ormai sei le partite che Scuffet ha disputato con l'Udinese.

Ultima delle quali con il Catania dove ha effettuato una pregevole prestazione salvando il vantaggio friulano. Prandelli sembra essersi innamorato di questo ragazzo con un' alta percentuale di possibile convocazione per i Mondiali in Brasile. Dovrebbe essere il secondo o terzo portiere perchè Gianluigi Buffon sembra essere ancora una spanna superiore al massimo difensore dell'Udinese. Molto probabilmente potrebbe essere il più giovane portiere ad esordire con la maglia azzurra nei gironi di qualificazione agli Europei nel settembre dell'anno corrente.

Dino Zoff esordì a 26 anni e Buffon a 19, Simone Scuffet esordirà all'età di 18 anni infrangendo ogni record. Intanto sono tante le squadre che hanno adocchiato il portiere dell'Udinese. Il cartellino si aggira intorno agli 8 milioni. Juventus, Milan e Inter si sono interessate e potrebbero concludere la trattativa in estate lasciando che l'acerbo anatroccolo completi la sua trasformazione in cigno ad Udine. La nazionale italiana avrà per i prossimi diciotto anni un portiere di sicuro affidamento.

E se magari ai Mondiali diventasse titolare...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto