Il prossimo fine settimana sarà quello decisivo per quanto riguarda il campionato di Lega Pro, visto che finalmente si conosceranno gli ultimi verdetti, ovvero le altre due promozioni in Serie B e i nomi delle ultime due squadre che resteranno nella nuova Lega Pro unica della prossima stagione 2014/2015.



I nomi delle due formazioni che giocheranno in Serie B e in Lega Pro il prossimo anno usciranno dal ritorno delle finali: sabato si giocano quelle di Prima divisione (fischio d'inizio per entrambe alle ore 18, con diretta televisiva su Rai Sport 1 che alternerà collegamenti con entrambi i campi), domenica quelle di Seconda (con inizio per entrambe le gare alle ore 16).

Pubblicità
Pubblicità



Lega Pro, finali playoff prima e seconda divisione, programma e risultati delle partite di andata 

Prima divisione girone A Pro Vercelli-Alto Adige (1-0).

Prima divisione girone B: Frosinone-Lecce (1-1).

Seconda divisione girone A: Forlì-Porto Tolle (2-3).

Seconda divisione girone B: Tuttocuoio-Arzanese (0-0).



Lega Pro, finali playoff prima e seconda divisione, regolamento 

Veniamo al regolamento per quanto riguarda le finali playoff della prima divisione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Serie C

Sarà promossa in Serie B la formazione che nella doppia sfida fa più punti: se questi saranno pari, otterrà la promozione quella che avrà fatto più reti (in caso di una vittoria a testa); se anche questi sono pari, si disputeranno i tempi supplementari e, se la situazione ulteriormente non dovesse cambiare, si andrà ai calci di rigori. 

Ecco cosa devono fare le 4 squadre per festeggiare senza andare ai rigori: alla Pro Vercelli può bastare il pareggio, l’Alto Adige, invece, deve vincere con almeno due gol di scarto; Frosinone e Lecce devono vincere per prevalere sull'avversaria.

Pubblicità



Per quanto riguarda la seconda divisione, resterà in Lega Pro la squadra che nella doppia sfida totalizzerà più punti: se questi sono pari, vincerà quella che avrà realizzato più reti (in caso di una vittoria a testa); se anche questi sono pari, vincerà la squadra piazzata meglio, ossia quella che giocherà il ritorno in casa. Ecco cosa devono fare le 4 squadre per salvarsi: Forlì e Arzanese devono vincere, a Porto Tolle e Tuttocuoio basterà il pareggio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto