Con la conferenza stampa prima della partita Juventus-Udinese previstaoggialle ore 18:00, apre ufficialmente i battenti il campionato dei campioni d'Italia in carica. Allegri dimostra fin da subito di essere concentrato sulla nuova stagione e a chi gli chiede di commentare le dichiarazioni di Mourinho, Lui risponde con una risata, poi continua dicendo: << Parliamo del campionato e di quello che dobbiamo fare domani>>.

Il tecnico Bianconero prevede una partita dura ,che a suo dire: <<non sarà una bellissima partita sul piano tecnico>> anche perché<<L'Udinese è una squadra che fa giocare molto male gli avversari>>, ma d'altro canto ha la ricetta per ottenere i 3 punti:<<Bisognerà essere bravi a calarsi nella partita, come è successo in Cina. Bisognerà sfruttare al meglio le occasioni che ci capiteranno e tutte le occasioni anche sui calci piazzati>>.

La Juventus dovrebbe scendere in campo con il 3-5-2, tra i pali ci sarà Buffon; la difesa sarà composta da Barzagli, Bonucci e dal rientrante Chiellini, a prosito del quale Allegri dichiara:<<è a completa disposizione, ha lavorato anche troppo, ha bisogno di giocare le partite>>; il centrocampo vedrà Padoin in cabina di regia al posto dell'infortunato Marchisio,ai suoi lati Pogba e Sturaro, mentre le corsie esterne saranno affidate ad Evrà e Lichtsteiner; dubbi in attacco dove, dopo la botta presa a Villar Perosa, è ancora in dubbio Mandzukic, al suo posto il più accreditato per affiancare Dybala è il possibile partente Fernando LLorente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Idee chiare per Allegri anche riguardo al campionato che sta per iniziare:<<Sarà un campionato molto più equilibrato e quindi bisogna essere bravi durante tutta la stagione, fare un passettino alla volta e arrivare al 16 maggio in testa al campionato>> poi da buon intenditore di calcio si lancia in calcoli di statistica: <<Il calcio è fatto di numeri e per vincere devi fare tra 75-80 gol e devi subirne da 20 a 25>>.

Riguardo le avversarie: «L'Inter, il Milan, la Roma hanno fatto un ottimo mercato, si sono rinforzate molto e credo che insieme alla Juventus siano le favorite per lo scudetto>>.

Non poteva mancare un commento rinnovo subito dalla rosa della Juventus, a tal proposito Allegri: <<La Juventus è ancora in fase di costruzione perché sono stati cambiati molti giocatori e ne mancano ancora per completare la rosa.

Con la dirigenza abbiamo condiviso questo cambiamento per dare un futuro alla Juventus. Ci vuole un po' di pazienza perché quando si cambiano tanti giocatori non conta tanto la qualità dei singoli ma la conoscenza tra loro quando vanno in campo>>. Per ora stop al mercato,l'attesa è tutto per il debutto stagionale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto