Il Manchester United è vicinissimo a strappare il ticket per i gironi di Champions League, il 3-1 dell’andata all’Old Trafford lascia infatti ben poche speranze di rimonta ai fiamminghi del Club Brugge. Allo stadio Jan Breydel il ritorno dei play off Champions si gioca mercoledì 26 agosto alle ore 20.45, arbitro della partita il signor Antonio Mateu Lahoz della federazione spagnola e diretta tv per gli abbonati Mediaset Premium su Premium Calcio 1.

Pubblicità
Pubblicità

È iniziata a corrente alternata la stagione della squadra allenata da Preud’homme, servirebbe un’autentica impresa sportiva per ribaltare la situazione favorevole ai red devils e in Eerste klasse le cose non vanno molto meglio, reduce dalla sconfitta sabato sul campo dello Zulte Waregem (2-0), dopo cinque giornate sono arrivati solo 7 punti (2 vinte, un pari e 2 perse) con uno score assai scarno di reti segnate (6) bilanciato almeno da una discreta difesa (5 subiti).

Le assenze di Castillo, Simons e Mechele rendono ancora più proibitivo il tentativo di rimonta. L’elemento a favore di Bolingoli-Mbombo e soci? Non hanno nulla da perdere e male che vada giocheranno l’Europa League.

Ad onore del vero non possiamo non ricordare che il favoritissimo Manchester una settimana fa contro i belgi fino al 95’ era in vantaggio solo 2-1 grazie alle prodezze di Depay, un risultato che avrebbe tenuto assai in bilico il discorso qualificazione, decisiva a squilibrare tutto la rete di Fellaini a tempo ampiamente scaduto. Anche in Premier League sabato scorso è arrivato un mezzo passo falso con il pareggio a reti inviolate in casa contro il Newcastle.

Pubblicità

Precedenti e pronostico

Quello del 18 agosto è stato il primo confronto UEFA tra i due club; contro altre formazioni del Regno Unito addirittura due finali per il Brugge, entrambe contro il Liverpool, nel 1976 in Coppa Uefa (nel doppio confronto vittoria inglese 3-2 in casa e pareggio 1-1 in Belgio) e due anni dopo a Londra in Coppa Campioni (1-0 reds con rete di Dalglish).

Pronostico: il Club Brugge per tentare l’impresa non può fare nessun tipo di calcolo, deve attaccare a testa bassa contro una difesa che in Premier League ancora non subisce gol, ciò dovrebbe lasciare ampi spazi a Rooney e compagni: segno 2 il nostro consiglio.

Probabili formazioni

Club Brugge (4-4-2): Bruzzese; De Bock, Duarte, Castelletto, Cools; Claudemir, Vazquez, Bolingoli-Mbombo, Vormer; Dierckx, Diaby. All.: Preud’homme

Manchester United (4-2-3-1): Romero; Darmian, Blind, Smalling, Shaw; Schneiderlin, Carrick; Mata, Januzaj, Depay; Rooney. All.: Van Gaal

Leggi tutto