Nella settimana di calcio internazionale in Sudamerica va in scena la terza giornata delle qualificazioni ai mondiali del 2018. Tra le partite in programma su tutte spicca ovviamente la sfida tra big Argentina-Brasile, un “Clasico” purtroppo in tono minore vista la grigia partenza di albiceste e verdeoro, ma soprattutto per le numerose e prestigiose assenza in entrambi gli schieramenti, ad iniziare evidentemente da Lionel Messi.

Il “Clasico” in Tv

Appuntamento notturno tra giovedì e venerdì per gli appassionati italiani che volessero seguire in diretta tv la sfida allo stadio monumentale Antonio Vespucio Liberti di Buenos Aires, Argentina- Brasile si gioca infatti alle ore 01.00 di venerdì 13 novembre e sarà trasmessa in diretta esclusiva su Gazzetta Tv, anche in replica alle ore 21.00 dello stesso giorno.

Analisi, precedenti e pronostico

Avvio da film horror nelle qualificazioni mondiali per l’Argentina di Gerardo Martino, che all’esordio su questo stesso terreno dove oggi la sfida è con il Brasile, è stata sconfitta 2-0 dall’Ecuador di Gustavo Quinteros, sconfitta alla quale ha fatto seguito il deludente pareggio senza reti ad Asuncion contro il Paraguay.

Allo stesso modo con un k.o. era iniziata l’avventura del team verdeoro di Carlos Dunga, a Santiago contro il Cile(2-0), ma nel turno successivo è arrivato immediato il riscatto con il 3-1 di Fortaleza ai danni del Venezuela. Dicevamo all’inizio delle assenze, nell’Argentina oltre a Messi è out Aguero; nel Brasile fuori dai giochi Thiago Silva, Firmino e Lucas.

Numerosa la schiera di “italiani” tra i convocati del CT Martino: Higuaín, Biglia, Roncaglia, Dybala, per ricordarne qualcuno, diverse anche le vecchie conoscenze del nostro campionato, tra le quali Lavezzi, Tevez e Lamela.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pronostici Calcio

Precedenti: a terreni invertiti l’ultimo precedente risale allo scorso anno, amichevole ad ottobre 2014 vinta 2-0 dal Brasile con una doppietta di Diego Tardelli, mentre l’ultimo confronto in Argentina risale al 2012, anche allora in amichevole e i padroni di casa vinsero 2-1. L’ultimo precedente di qualificazione mondiale è invece del 2009 e nel match giocato a Rosario il Brasile vinse 3-1(doppietta di Luís Fabiano e Luisao, Datolo in gol per l’Argentina).

Pronostico: sfida sempre aperta a qualsiasi risultato, Goal il nostro consiglio. Chi scegliamo? Argentina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto