Sinisa Mihajlovic aveva detto che la partita di Sassuolo sarebbe stata determinante per mantenere il Milan in corsa per la Champions. I rossoneri escono dalla trasferta di Sassuolo con le ossa rotte, al netto di una prestazione sontuosa dei neroverdi. Il Sassuolo ha giocato un gran primo tempo trovando un bellissimo gol con Duncan. Nella ripresa il Milan si è smarrito, sbagliando appoggi semplici e propiziando in maniera goffa il 2-0 del Sassuolo. 

Nella partita di oggi il Milan ha dimostrato tutti i suoi limiti

Eppure per chi ha seguito i primi 15' minuti il Milan sembrava avere in mano il pallino del gioco, affacciandosi più volte dalle parti di Consigli.

Tuttavia l'illusione per i rossoneri non è durata a lungo, in quanto al 27' da calcio d'angolo, con uno schema ben organizzato, riesce a passare in vantaggio con un gran gola da fuori area di Duncan. Da qui in poi il Milan si spegne, non riuscendo più a costruire trame di gioco e sbagliando anche i passaggi più elementari. Mihajlovic rimprovera Bacca, reo di non aver dato copertura nell'azione del vantaggio del Sassuolo.

Nella ripresa ci si aspettava la reazione feroce del Milan, ma così non è stato. Il Sassuolo ha in mano il gioco e costruisce vari occasioni, dapprima con Defrel, poi con Missiroli. Ma il vantaggio è solo questione di minuti: al 67' dopo un azione viziata per un fallo su Bertolacci, Vrsaljko mette in mezzo e Sansone colpisce, insaccando alle spalle di Donnarumma. E' la fine del match, con Mihajlovic furibondo che sostituisce un Balotelli veramente deludendo. Infine il tecnico serbo, viene espulso per proteste. Finisce la gara con il Sassuolo che festeggia e si porta a -3 dal Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

La gara di oggi ha tagliato il Milan dalla corsa Champions. E deve guardarsi le spalle dal Sassuolo per l'Europa League

Il Sassuolo ha battuto meritatamente il Milan per 2-0. I neroverdi si stanno dimostrando un squadra di grandi attributi ma sopratutto di giocatori di gran talento come Sansone, Berardi, Vrsaljko. La squadra dopo aver raggiunto da molte giornate la quota salvezza sembra giocare con più spensieratezza e con la vittoria di oggi sale a 44 punti in classifica.

Gran parte del merito va dato sicuramente a Eusebio Di Francesco che si sta dimostrando un allenatore intelligentissimo dal punto di vista tattico. Giovane ma già molto preparato, Di Francesco ormai sembra pronto al passaggio in una grande. Per adesso, come confermato da lui si concentra sul Sassuolo, che è a sole 3 lunghezze dall'Europa League. Un sogno che il Sassuolo vuole provare a raggiungere.

Per il Milan invece la gara di oggi sancisce la fine per la corsa alla Champions. La squadra di Mihajlovic ha dimostrato numerose lacune, sia dal punto di vista tecnico sia tattico. Ebbene che il Milan cominci a guardarsi le spalle. perché il Sassuolo visto oggi ha dimostrato di potersela giocare fino alla fine per un posto in Europa. Chissà, magari proprio Galliani oggi ha potuto constatare i grandi meriti di Di Francesco, tenendolo in considerazione per il futuro.

Mihajlovic permettendo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto