Al termine di Euro2016, Antonio Conte dirà addio alla Nazionale e comincerà la sua nuova avventura al Chelsea. Per l'ex tecnico della Juvents si tratterà della prima esperienza all'estero, in un club che dopo la stagione disastrosa che sta volgendo al termine, avrà come obiettivo numero uno la conquista dello scudetto. Con l'arrivo di Conte è lecito aspettarsi una mini rivoluzione all'interno della rosa dei Blues, con tanti giocatori inseriti nella lista dei desideri del tecnico italiano.

Il sogno Pogba

Le grandi squadre dell'era moderna si basano sulla forza del reparto di centrocampo. Inutile dire che l'obiettivo numero di mezza Europa è Paul Pogba, fuoriclasse della Juventus che Conte conosce benissimo avendolo lanciato nel calcio che conta. La prospettiva di una stagione senza coppe europee non sarebbe un ostacolo insormontabile per il francese, che avrebbe sufficienti garanzie da parte del club londinese di tornare in fretta ai vertici del calcio continentale.

Se la Juventus dovesse decidere di cedere il suo gioiello comunque, ci sarà da affrontare una vera e propria asta internazionale con gli altri top club d'Europa.Resta caldo anche il nome di Marco Verratti, centrocampista del Psg e della Nazionale del valore di non meno di 40 milioni di euro. Conte ha avuto modo di conoscere e apprezzare il centrocampista azzurro durante i due anni alla guida della Nazionale, nonostante i recenti infortuni facciano venire più di un dubbio riguardo alle condizioni fisiche del giocatore.

Higuain per l'attacco

La rivoluzione di conte riguarderà anche il reparto offensivo. C'è la concreta possibilità che Diego Costa faccia ritorno all'Atletico Madrid: in tal caso il Chelsea darà l'assalto a Gonzalo Higuain, capocannoniere della Serie A che a Napoli è la stella più luminosa ma che potrebbe decidere di cambiare aria per tornare a conquistare trofei importanti. In difesa, invece, nonostante l'ufficialità della permanenza del capitano John Terry, si punta a soffiare all'Atletico Madrid di Simeone uno dei difensori in rosa.

Dovesse conquistare la Champions League, l'Atletico potrebbe accettare di rivoluzionare in parte l'organico: al Chelsea piace il giovane Gimenez, decisamente più fattibile rispetto al condottiero Godin.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto