Questa sera (27 agosto) allo stadio San Paolo si gioca Napoli – Milan ma la partita, seppur di cartello, rischia di passare in secondo piano. Il motivo? Si dice, si vocifera, s’insinua che Edinson Cavani si trovi nel capoluogo campano, preso l’Hotel Vesuvio. A mandare l’intera città in subbuglio è stato il giornalista Umberto Chiariello che via Twitter ha lanciato la bomba, sconvolgendo il sonno degli ospiti del famoso hotel (decine di tifosi sono andati a verificare di persona la presenza del Matador) e generando migliaia di tweet e post fu Facebook.

Chiariello non ha dubbi: Cavani è a Napoli

Umberto Chiariello ha assicurato che la sua fonte è attendibile. Del resto lui non è uno che parla a vanvera. Cavani è a Napoli: forse sì, forse no. Per la seconda ipotesi propende il telecronista Sandro Piccinini che si trova proprio all’hotel Vesuvio, dove alloggia anche il Milan. Se Edinson Cavani è in quell’albergo, Sandro Piccinini non l’ha visto. Il personale (e non poteva essere diversamente) ha smentito la presenza dell’illustre ospite.

Che Cavani ci sia o no, sussurrare il suo nome è stato sufficiente a far sognare migliaia di tifosi: di colpo la città si è riscoperta unita da un sogno comune.

Ve detto che non tutti credono alla notizia, ma dal suo profilo Twitter anche questa mattina Chiariello ribadisce di aver avuto altre conferme dalla sua fonte. È bene ricordare che il giornalista campano fu il primo a svelare dell’esistenza di un SMS nel quale Higuanin diceva di essere felice perché la Juventus avrebbe pagato per intero la clausola rescissoria. All’epoca neanche De Laurentiis ci credeva. Sappiamo tutti com’è andata a finire. Allora lasciate che Napoli sogni, nonostante l’intervista rilasciata da Cavani a Bein Sports appena ieri e dalla quale nulla lascia supporre a un addio al PSG. Ma nel calcio si sa le cose cambiano in fretta.

Pace fatta tra l'attaccante e De Laurentiis

Un riavvicinamento di Cavani a Napoli c’è stato: è innegabile, come dimostrato dal messaggio d’affetto del Matador in occasione della festa per i 90 anni del Napoli. Un messaggio che non era scontato visto che tempo addietro Cavani disse che non sarebbe tornato mai più a Napoli fin quando ci sarebbe stato De Laurentiis. Tuttavia le divergenze sembrano essere state appianate. Allora lasciamo che Napoli sogni il ritorno dell’attaccante uruguaiano, lasciamo loro la speranza almeno fino alle 20:45 di questa sera, quando ci sarà il fischio d’inizio di Napoli – Milan.

Fino a quel momento i tifosi resteranno con il fiato sospeso aspettandosi il colpo di teatro di Aurelio De Laurentiis che orgoglioso potrebbe concedersi un giro di campo con al fianco Cavani. E se così non dovesse essere, pazienza. È stato bello lo stesso. Comunque vada, Chiariello ha regalato un sogno ai tifosi del Napoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto