Era stata una lunga e faticosa notte di lavoro per Daniele Baldo, 28 anni, tecnico Enel di Reggiolo. L’uomo faceva ritorno a casa dopo un intervento resosi necessario per riparare i danni provocati dalle forti piogge e una tromba d’aria che aveva colpito Carpi e le zone limitrofe, ieri 6 settembre. Daniele Baldo viaggiava a bordo di furgone Doblò. Erano da poco passate le 5 quando, per cause ancora da accertare, in via Colombo, nei presi del salumificio BBS, il mezzo sul quale viaggiava il tecnico Enel è andato a schiantarsi contro un camion della nettezza urbana che in quel momento era fermo per le operazioni di raccolta dei rifiuti.

Gli operatori ecologici sono rimasti fortunatamente illesi. Sul posto sono immediatamente giunti il 118, i Vigili del Fuoco di Guastalla e i carabinieri della compagnia di Reggiolo. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori, per Daniele Baldo non c’era più nulla da fare. Tra le probabili cause dell’incidente, un colpo di sonno o le condizioni dell’asfalto reso viscido dalla pioggia.

La tromba d’aria ha scoperchiato la caserma dei pompieri

Ingenti i danni provocati dalla tromba d’aria.

Il tetto della caserma dei Vigili del Fuoco di Carpi è stato danneggiato a causa della tromba d’aria che si è abbattuta in zona. Diversi alberi sono stati sradicati. Si registrano danni ad auto e case. Il violento nubifragio ha colpito anche Modena, sebbene i danni siano stati di minore entità. Si registrano per lo più rami spezzati.

In via Pasteur, a Modena, un albero è caduto sul cancello di una scuola, danneggiandolo.

Danni sono stati segnalati anche in località Vignola e Spilamberto. A Sassuolo, in via Radici Monte, è caduto un grosso albero che però non ha provocato danni. Sempre a Sassuolo, i danni causati dal temporale hanno avuto come conseguenza un problema alla rete idrica e alcune zone sono rimaste senza acqua. Nelle prossime ore sarà possibile avere una stima più precisa dai danni provocati dai forti temporali che hanno flagellato il modenese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto