Giovedì 29 settembre torna l'Europa League 2016-2017 con la seconda giornata. Scopriamo la partita che sarà trasmessa in diretta tv su TV8. Chi tra Inter, Roma, Fiorentina e Sassuolo avrà il privilegio di essere trasmessa in chiaro, anche per i non abbonati Sky? Ricapitolando quelli che sono stati i risultati del primo turno, ricordiamo il ko dell'Inter in casa contro gli israeliani dell'Hapoel Beer Sheeva, i due pareggi di Roma e Fiorentina e la stupenda vittoria del Sassuolo sull'Athletic Bilbao al Mapei Stadium. 

Quale partita di Europa League fanno vedere su TV8 giovedì 29 settembre

La partita di Europa League scelta per la diretta tv su TV8 giovedì 29 settembre è Genk-Sassuolo.

Il fischio d'inizio della partita è fissato per le ore 21. Mezza delusione per i tifosi di Inter, Roma e Fiorentina, che speravano di poter vedere in chiaro i propri beniamini. Appuntamento, per loro, rinviato alla terza partita della fase a gironi, quando verrà proposta una nuova gara sul canale numero 8 del digitale terrestre, di proprietà di Sky. 

Per tanti motivi, la sfida tra Genk e Sassuolo è stata valutata come la miglior partita per la prima serata del giovedì su TV8.

I neroverdi sono reduci dalla straripante vittoria in casa contro l'Athletic, che di fatto ha permesso agli emiliani di compiere un ulteriore step per la presa di coscienza della propria forza e, a volte, superiorità sugli avversari, grazie ad un collettivo che non teme confronti di sorta, nemmeno se di fronte hai una squadra esperta come il Bilbao. 

In campionato il Genk non attraversa un bel periodo.

Dopo le prime sette giornate sono stati soltanto dieci i punti conquistati dalla squadra belga, frutto di tre vittorie, tre sconfitte ed un pareggio. La classifica, per il momento, piange, vista la decima piazza fin qui consolidata dopo un avvio di campionato di certo non esaltante, dove sono arrivate, per quasi metà delle volte, sono amarezze. 

Nella prima giornata della fase a gironi di Europa League, il Genk aveva esordito perdendo 3-2 a Vienna contro il Rapid.

Non è bastato Bailey, in rete nel corso del primo tempo, a portare ai belgi i primi tre punti del girone. I padroni di casa hanno infatti trovato il modo di rispondere nel corso della ripresa, dove con tre gol ha sistemato la pratica. Inutile il gol al 90° minuto, su calcio di rigore, dello stesso Bailey, con l'attaccante giamaicano che si è confermato uno dei migliori dei suoi, tanto che sarà l'osservato numero uno in vista del match di giovedì sera, fruibile, ricordiamo, in chiaro. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto