La trasmissione 'Chi l'ha visto?' di ieri sera ha riservato, ovviamente, diverso spazio al caso riguardante Elena Ceste ed in modo particolare la conduttrice, Federica Sciarelli, ha posto l'attenzione sulle conversazioni che il parroco di Costigliole D'Asti, Don Roberto, avrebbe avuto con il marito della povera donna, Michele Buoninconti, subito dopo la sua scomparsa.

Durante l'intervista, il prelato ha fatto, ancora una volta, riferimento al contenuto della confessione di Elena Ceste, pur mantenendo ovviamente la riservatezza sulle confidenze che la donna avrebbe fatto a Don Roberto. C'è un particolare, però, che potrebbe risultare importante: il parroco ha definito Elena come una donna 'preoccupata', anche se non spaventata. 

Elena Ceste, Don Roberto è a conoscenza di particolari importanti?

Qual era il motivo di tale preoccupazione? Molto probabilmente, Don Roberto conosce la ragione di tale ansia, ma non può rivelarlo.

Inoltre, il prete ha dichiarato tutto il proprio stupore per aver visto tutta la famiglia Buoninconti, a messa, la domenica successiva, ovvero il 26 gennaio scorso, alla scomparsa della donna. Michele ha persino letto alcuni brani della liturgia, per poi incontrarsi con Don Roberto, in sagrestia, al termine della funzione: l'uomo desiderava conoscere dal prelato il contenuto della confessione della moglie. Per quale motivo? Forse perchè temeva che Elena Ceste avesse rivelato qualche cosa di cui nessuno doveva essere a conoscenza?

Elena Ceste, i familiari chiedono rispetto per il loro dolore

Intanto, nella giornata di ieri, i genitori della vittima si sono intrattenuti a lungo presso la caserma dei Carabinieri di Asti, accompagnati dai loro avvocati, Deborah Abate Zaro e Carlo Tabbia.

I migliori video del giorno

Oltre sette ore di colloquio con gli inquirenti per cercare di chiarire i diversi punti della vicenda che rimangono oscuri.

Al termine dell'incontro, i legali della famiglia Ceste hanno dichiarato di voler presentare denuncia all'Autorità Giudiziaria per l'eccessiva pressione mediatica che si è sviluppata intorno al caso, in modo particolare negli ultimi giorni. A giusta ragione, si ritiene che l'immagine di Elena Ceste sia stata in qualche modo scalfita dalle indiscrezioni emerse sui 'presunti amanti' della donna: in attesa che anche questi dettagli vengano chiariti, i familiari chiedono, giustamente, rispetto per il loro dolore.