Dalla Bibbia molto spesso vengono estratte presunte date della fine del mondo, ma questa volta uno studioso ha condotto delle ricerche approfondite non sull'Apocalisse, ma sul Santo Graal, un oggetto che è stato da sempre collegato alla figura di Gesù. Infatti, l'immagine del Graal, così come ce la tramanda la tradizione sarebbe errata; il Santo Graal non sarebbe infatti, la coppa che Gesù avrebbe usato durante l'Ultima Cena, ma molto di più. Se ritrovassimo questo oggetto potremmo scoprire molti segreti, e probabilmente saremmo costretti a riscrivere l'intera vita di Gesù.

Pubblicità
Pubblicità

Gesù e il Graal

La tradizione ci dice che il Santo Graal sia la coppa utilizzata da Gesù durante l'Ultima Cena, nella quale, in seguito, Giuseppa d'Arimatea avrebbe raccolto il sangue di Cristo. Molto probabilmente, secondo Grigor Fedan, la tradizione ha tramandato delle informazioni sbagliate, poiché il Santo Graal non sarebbe una coppa. Lo studioso ha infatti affermato che dopo 2000 anni, stiamo per scoprire uno dei più grandi segreti che riguarda la storia di Gesù.

Pubblicità

Fedan, ha condotto ricerche per 7 anni sul presunto calice, ed adesso si sente pronto per affermare che la pista che seguivamo prima è del tutto sbagliata. Tutto questo avrà qualcosa a che fare con la radice comune delle religioni?

Cosa stiamo cercando esattamente?

Ciò che stiamo cercando non sarebbe infatti una semplice coppa, ma un insieme di vangeli scritti proprio dalla mano di Gesù, che andrebbero a completare la Bibbia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza Libri

Tutto questo avrebbe delle ripercussioni inimmaginabili sulla stessa Bibbia e sulla religione cristiana in generale. Nella storia sarebbe coinvolto anche l'Ordine dei Templari, che sarebbe entrato in possesso del testo durante l'Assedio di Gerusalemme del 1099. Secondo lo studioso il testo di Gesù era inizialmente custodito nella biblioteca di Alessandria, da dove in seguito fu tratto per essere portato sulle montagne del Chad.

Nel quattordicesimo secolo l'Ordine dei Templari venne sciolto dal Papa e da Filippo il Bello; si crede generalmente che questa scelta fu fatta per nascondere il Graal, poiché i Templari ne conoscevano l'esatta collocazione. I cavalieri vennero tutti giustiziati, ma lo studioso crede che ne abbiano nascosto una copia nella Rosslyn Chapel in Scozia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto