Emis Killa sta meglio, i suoi fans sono stati rassicurati da lui stesso dal sito Facebook. Fiato sospeso dunque per i numerosissimi fans del rapper italiano  ricoverato ieri per una forma tonsillare ai linfonodi. Sulle prime, non appena diffusasi la  notizia del ricovero in ospedale, il panico si era immediatamente propagato in rete. Un comunicato scarno dell'ufficio stampa della Carosello Records faceva riferimento solo a problemi di salute e all'annullamento delle date del 4 e del 5 aprile del #Mercuriotour. Comprensibile dunque che la preoccupazione fosse salita alle stelle.

Fortunatamente, un comunicato sul sito personale del rapper, scritto di suo pugno, ha potuto fugare paure ed ansia.

Emis Killa ha scritto stamane su Facebook, comunicando ai suoi fans il suo stato di salute. Ha tranquillizzato tutti, promettendo che dopo il riposo necessario per recuperare forza e prestanza fisica, ritornerà sul palco per proseguire le tappe del #Mercuriotour, più agguerrito e scatenato di prima.

La grave infezione alle tonsille, non gli permette ancora di poter parlare, ma Emis Killa ringrazia tutto lo staff che lo supporta e i fans che gli sono vicini in questo momento di empasse. Il rapper stasera e domani avrebbe dovuto esibirsi a Napoli e a Bari, e sebbene le date siano state comprensibilmente annullate per dare spazio ad una priorità più importante, saranno sicuramente recuperate non appena possibile. Una volta ottenuta la completa guarigione, il ventiquattenne rapper di Vimercate, idolo di miglia di adolelescenti, ripartirà da Pavia il 24 maggio con il suo  #Mercuriotour .

I migliori video del giorno