"Grace di Monaco" film diretto da Olivier Dahan è basato sulla vita di Grace Kelly, divenuta principessa di Monaco in seguito alle nozze con Ranieri III. Sarà Nicole Kidman ad interpretare l'attrice americana, musa del maestro del brivido Alfred Hitchock il quale la definiva "ghiaccio bollente" per la sua algida sensualità.

Il film sarà incentrato su un momento cruciale nella vita della bellissima Grace Kelly, quando neo sposa del Principe Ranieri si troverà a dover scegliere se rinunciare alla sua fantastica carriera di attrice o diventare la principessa di Monaco, sullo sfondo gli anni '60 in cui era in corso la disputa tra Ranieri III e il Presidente francese Charles De Gaulle, il quale era deciso ad annettere il Principato alla Francia e così Grace Kelly decise di rinunciare definitivamente alla sua carriera per restare accanto a suo marito e dare vita alla favola che noi tutti conosciamo, favola che finì tragicamente nel 1982, in cui la principessa morì in un incidente automobilistico proprio su quelle strade in cui aveva girato il film "Caccia al ladro" che la rese famosa in tutto il mondo.

Pubblicità

"Grace di Monaco" aprirà ufficialmente, il 14 maggio la 67° edizione del Festival di Cannes, ma la famiglia Grimaldi non presenzierà alla première mondiale. AlbertoII e le sue sorelle Caroline e Stephanie non approvano il modo in cui il regista Olivier Dahan ha portato sul grande schermo la vita della madre.

Probabilmente non sarà un film memorabile, troppo patinato e superficiale, con bellissime ambientazioni e abiti lussuosi, da sogno, ma cosa meglio del cinema per raccontare una favola moderna?