Noah è il nuovo film della Paramount Pictures con Russel Crow, Anthony Hopkins, Jennifer Connelly e i giovani attori Emma Watson e Logan Lerman. Scritto da Darren Aronofsky e Ari Handel è nelle sale cinematografiche italiane dal 10 aprile, mentre negli Stati Uniti è uscito il 28 marzo preceduto da alcune anteprime mondiali il 26 e 27 marzo in vari stati del pianeta. Anche se la Corea del Sud detiene il primato di anteprima mondiale con l'uscita nelle sale il 20 marzo: audio originale americano e sottotitoli in lingua coreana (fonte: Paramountpictures.com).

Veniamo al nostro Noah italiano, per il quale ci sono pareri e commenti contrastati su Facebook alla pagina ufficiale del film.

Molti elogiano l'aspetto fantasy del film e l'aspetto epico della trama. Altri storcono il naso per le aggiunte non tanto corrispondenti al testo biblico, come il combattimento di Noè contro un gruppo di uomini che tenta di salire sull'Arca per salvarsi dalle acque che irrompono ovunque devastando e sommergendo qualsiasi cosa. Oppure la figura di questi "Giganti" che lo aiuteranno a costruire l'imbarcazione che galleggerà sulle acque.

Fatto sta che Noah (Noè), diretto da D. Aronofsky, fa discutere il web e invoglia molti altri ad andarlo a vedere, come si legge sempre dai brevi commenti su Facebook. Anche i commenti dei critici americani è discordante. Alcuni premiano la fusione tra effetti 3D e fantasy con la storia di Noè, altri bocciano il film perché un "film biblico ha bisogno di più fede" (New York Daily News); il New York Times lo considera un po' "goffo" ma non "noioso".

I migliori video del giorno

Guardando il trailer sul sito ufficiale noah-ilfilm.it e unendo i commenti a caldo di quanti lo hanno già visto, viene voglia di vederlo di persona questo film, per poter giudicare con i propri parametri il nuovo Kolossal americano a sfondo religioso.

Il Noè secondo Darren

Darren Aronofsky, di origine culturale ebraica, pur rispettando il testo biblico, ha necessariamente dovuto rendere per immagini un testo sacro che non entra nei particolari della vicenda di Noè e dell'arca che Dio gli chiede di costruire. In più ha voluto puntare i riflettori su personaggi che non sono per niente narrati nella Bibbia eppure ci sono, come la famiglia di Noè, che sale con lui nella vera arca come nel film.

Molti sono i temi sullo sfondo del film che potrete cogliere andando a vederlo al cinema nella forma classica o in 3D e IMAX 3D.