The English Teacher racconta la storia di Linda Sinclair (una brava Julianne Moore), quarantenne insegnante di inglese in un liceo della piccola cittadina di Kingston. Linda vive nel suo piccolo appartamento con due gatti siamesi e una ricca collezione di testi di letteratura, conduce una vita tranquilla e un po' solitaria, le uniche relazioni che intrattiene sono quelle professionali con i propri allievi e con i personaggi dei suoi adorati libri, è una moderna eroina dei romanzi di Jane Austen, con uno spirito riservato e romantico, fedele ai grandi ideali, innamorata dell'amore e alla ricerca del suo Darcy...

Linda conduce una vita senza emozioni e ordinata, fino a quando la sua routine sarà improvvisamente stravolta: un suo ex studente, Jason Sherwood, torna a casa dopo aver tentato senza successo la carriera del drammaturgo a New York. Jason è deciso ad abbandonare i suoi sogni e seguire il volere del padre, lo scorbutico dottor Sherwood (Greg Kinnear), che più realisticamente lo vorrebbe un brillante avvocato e non uno sfaccendato e squattrinato scrittore su un improbabile palcoscenico.

 La sentimentale Linda decide allora di aiutare Jason e di mettere in scena il suo testo teatrale, con l'aiuto di Carl Kapinas (Nathan Lane), attore di teatro mancato e insegnante di regia della scuola.

Col procedere delle prove, la situazione si complica, i guai si moltiplicano e Linda dovrà fronteggiare imprevisti sentimentali e professionali dagli esiti quanto mai disastrosi e alle volte un po' buffi, mente lo spettacolo sembra avviarsi verso un comico fallimento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Linda verrà licenziata dalla scuola, la sua reputazione rovinata, ma per la prima volta Linda dirà addio alla sua tranquilla e ordinata vita, romperà gli schemi e rimetterà in discussione la sua vita sia come insegnante che come donna, scoprendosi forte e determinata.

The English Teacher, è una divertente e godibile commedia diretta da Craig Zisk, che è però in grado di farci riflettere sui cambiamenti che la vita può riservare, quando meno ce lo aspettiamo, e farci rimettere nuovamente in gioco, soprattutto una lezione, quella di non mollare mai, di perseverare e non rinunciare ai propri sogni.

La brava Julianne Moore si muove bene con un personaggio all'apparenza semplice ma non banale, dai tratti talvolta comici al limite del grottesco talvolta drammatici, circondata da altri bravi attori come dal giovane artista tormentato, interpretato da Michael Angarano e dall'istrionico Nathan Lane, perfetto nelle vesti del frustrato professore di recitazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto