Nella notte del 5 gennaio si è appresa la morte di Pino Daniele, stroncato da un infarto. Tra le canzoni più belle del famoso cantante napoletano ricordiamo 'Na tazzulella 'e café', una delle primissime canzoni che hanno di fatto lanciato il giovane artista nel 1977, all'età di 22 anni, inclusa nell'album Terra Mia. Sempre nell'album del 1977 è contenuta anche Napul'è, altra canzone che ha reso celebre Pino Daniele agli occhi degli italiani di tutto il mondo. Tre anni dopo arriva la definitiva consacrazione dell'artista campano grazie a canzoni quali 'Quanno chiove' e 'A me piace 'o blues', anticipate di un solo anno da un altro grande successo di Pino Daniele, la canzone 'Je so' pazzo' contenuta nell'album omonimo Pino Daniele.

Pubblicità

Nel 1991, inclusa nell'album Sotto 'o sole, esce la canzone 'Quando', altra famosa canzone del cantante nato a Napoli 59 anni fa (il prossimo 19 marzo avrebbe compiuto 60 anni). 

L'ultima apparizione di Pino Daniele in tv e il cordoglio degli artisti italiani

La notizia della morte di Pino Daniele è stata accolta con grande stupore dai mass media locali e nazionali e dagli artisti italiani più importanti. Tutta Napoli è sotto shock, con la città del sole che perde forse il suo cantante più rappresentativo. Avevamo visto l'ultima volta in tv Pino Daniele cinque giorni fa, quando era intervenuto nel mega concerto di Raiuno per salutare il nuovo anno. Nessuno si sarebbe aspettato che da lì a cinque giorni il cantante campano non ci sarebbe stato più. Eros Ramazzotti tra i primi a postare un ricordo in onore alla memoria di Pino Daniele, queste le parole di Eros: "Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista". Commosso il ricordo di Eros Ramazzotti, legato da una sincera amicizia a quello che definisce il suo "fratellone". Pino Daniele si ricongiunge così ad un altro grande suo amico, Massimo Troisi, morto a Roma il 4 giugno del 1994, più di vent'anni fa.