Forse non è esatto affermare che i Black Sabbath siano stati i primissimi metallari della storia, ma è certamente vero, anche se alcuni vorrebbero assegnare il primato ai Led Zeppelin, che siano stati gli inventori dell'heavy metal. Ora però, a quasi mezzo secolo dagli esordi, per la veterana band britannica di Ozzy Osbourne il sipario si chiude. L'età è ormai quella che è, e in più il chitarrista Tony Iommi, quello che da sempre forgia i caratterizzanti e potenti riff del gruppo, ha seri problemi di salute.

Quindi, dopo il prossimo tour, i Sabs, sebbene non senior come un Tom Jones, getteranno la spugna. Per ora è stata resa nota una sola parte delle date: in attesa degli appuntamenti europei, si sa che Ozzy Osbourne, Tony Iommi e Geezer Butler (il batterista Bill Ward è stato lasciato fuori) apriranno la serie di show in Nebraska nel gennaio 2016 e chiuderanno la loro gloriosa carriera in Australia e Nuova Zelanda in aprile.

"L'inizio della fine", afferma il video che è stato diffuso per dare la notizia. "Iniziò tutto quasi cinque decenni fa con un tuono, un campanello lontano che suonava e poi quel riff mostruoso che scosse la Terra. Era il suono rock più heavy mai sentito. In quel momento nacque l'heavy metal, creato da un giovane gruppo di Birmingham, Inghilterra, poco più che diciottenne. E adesso finisce. Questo è l'ultimo tour della formazione metal più grande di tutti i tempi, i Black Sabbath, Ozzy Osbourne, Tony Iommi e Geezer Butler chiudono l'ultimo capitolo dell'ultimo libro dell'incredibile storia dei Black Sabbath.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

"The end", il tour d'addio della band, inizia il 20 gennaio 2016 e promette di sorpassare tutti i tour precedenti con la produzione più ipnotica che si sia mai vista. Quando il tour si concluderà, sarà veramente la fine".

Ma Ozzy Osbourne andrà avanti, prepara un nuovo album

Cosa faranno i singoli membri dopo la fine del gruppo fondato a Birmingham nel 1968? Ognuno seguirà la sua strada, anche se il solo ad aver annunciato i propri piani è Ozzy Osbourne.

Pochi giorni fa Sylvia Rhone, presidente di Epic Records, in un'intervista concessa a Billboard ha dichiarato: "Sarà un album davvero speciale, straordinario, qualcosa che Ozzy non ha mai fatto prima d'ora ma che ha sempre voluto fare". Ma non si esclude del tutto l'ultimissimo colpo di coda della band: si parla di un progetto segretissimo dei Black Sabbath, l'album finale che potrebbe uscire nel 2016 (come il nuovo dei Rolling Stones, e a tre anni di distanza come Tom Jones), ideale seguito di "13" del 2013 e canto del cigno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto