No, di date certe ancora non ve ne sono. E, dato l'attuale trend in cui più di un artista pubblica a sorpresa anche il giorno stesso dell'annuncio, come è recentemente accaduto per Miley Cyrus, il nuovo album dei Radiohead potrebbe uscire senza alcuna anticipazione. Ma, per molti loro fan, già la notizia che il disco si stia avvicinando significa parecchio. Significa che sta per interrompersi la lunga astinenza: la band dell'Oxfordshire, infatti, non manda nelle rivendite un lavoro intero dal febbraio 2011, da quel "The king of limbs" che in un certo senso fu epocale, in quanto sganciato dalle solite vecchie logiche di mercato.

A fornire qualche dettaglio sull'atteso successore di "The king of limbs" è Phil Selway. Il batterista dei Radiohead ha detto: "Abbiamo davanti a noi un autunno che si profila bello pieno. Vogliamo finire il disco ed è su questo che siamo concentrati. Ci stiamo buttando dentro". Il musicista, 48 anni, tre figli, ha aggiunto: "Rispondere a domande sui Radiohead è una cosa che non mi annoia mai; dimostra che la gente è ancora interessata a noi, e questa non può che essere una cosa meravigliosa".

Quello che si sapeva prima

Precedentemente, parlando di cosa aspettarsi dall'album, il batterista aveva affermato: "Da un disco all'altro si tenta di uscire dalla propria zona di sicurezza, di spingersi oltre. Cerchiamo sempre di cambiare, da un album all'altro; cerchiamo di mutare l'approccio al fare musica". E il chitarrista Jonny Greenwood, 43 anni, aveva riferito che per il nuovo album i Radiohead avevano cambiato nuovamente metodo di lavoro, ritrovandosi in studio per periodi di tempo limitati e lavorando "sia con tecnologia molto vecchia sia con tecnologia molto nuova".

Sì, ma esiste almeno uno straccio di idea sul possibile periodo di pubblicazione? Per ora, stando a quanto si legge nei forum, lecito attendersi un'uscita "a un certo punto del 2016", più o meno come potrebbero fare i Rolling Stones.

Intanto il cantante Thom Yorke...

Il cantante Thom Yorke, che quest'anno ha contribuito al soundtrack "Subterranea" per un artwork dei Radiohead esposto a Sydney in Australia, hacomposto dei pezzi per una produzione di "Vecchi tempi" - dello scomparso drammaturgo britannico Harold Pinter - che dovrebbe debuttare nel prossimo ottobre a New York City.

Presentata dalla Roundabout Theatre Company, la pièce, diretta da Douglas Hodge, vede nel cast Clive Owen, l'attore di "Closer" e "Sin city".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto