Trieste - ieri sera, sabato 10 ottobre,1500 persone, dopo una fila cominciata alle 18.00 sottola bora, sono riuscite ad entrare nel suggestivo teatro Rossetti per il concerto del cantante Max Gazzè. L'evento dovevainizialmente svolgersi in piazza Unità d'Italia, ma è stato spostatoa causa del forte vento che per tutta la giornata di ieri ha soffiato sulla città. La lunga attesa dei fans, che hanno sfidato la famosa bora triestina fuori al teatro Rossetti, è valsa sicuramente la pena per le prime 1500 persone - questa la capienza del teatro - che hanno assistito gratuitamente ad un concerto ricco di emozioni, dove a farla da padrone è stata sicuramente la grande personalità e simpatia del cantautore romano.

Vento d'estate:un omaggio alla Barcolana

Tra le prime canzoni in scaletta c'è stato uno dei più grandi successi del Gazzè: Vento d'estate, che l'autore ha voluto dedicare a Trieste e alla Barcolana, che grazie all'evento Barcolana In Musica ha permesso suo concerto,per "celebrare il vento. Gazzè si è detto "dispiaciuto di non aver potuto suonare, a causa di questo vento, in una piazza bellissima e - ha continuato il cantautore - mi dispiace molto per le persone che sono rimaste fuori, ma questo vento ha portato la mia musica in un teatro bellissimo".Tra le canzoni suonate ieri, ricordiamo Cara Valentina, che ha trasformato il pubblico in un vero e proprio coro eL'amore non esiste, scritta a sei mani con i colleghi ed amici Niccolò Fabi e Daniele Silvestri con i quali ha appena terminato una collaborazione ed un tour durati due anni.

Emozionanti anche le versioni di L'uomo più furboe Il solito sesso, ma tutto il teatro si è alzato in piedi ed ha iniziato a ballare alle prime note di Sotto Casa, trasformando poi tutto il resto del concerto in una festa dai 1500 partecipanti.Ad aprire il concerto è stato The Leading Guy, un giovane e bravissimo cantautorefolk alternative/ folck pop che ha incantato la platea ed ha riscaldato il palcoscenico con le sue canzoni in lingua inglese in versione acustica.

Una scoperta interessante e sicuramente un degno inizio di quello che è stata una bellissima serata in musica.

Segui la nostra pagina Facebook!