La reunion dei Pooh, ha ridato grande visibilità mediatica ad una delle band più longeve del mondo, che adesso si appresta ad avviarsi verso il grande congedo dal proprio pubblico. Il boom di vendite dei biglietti per festeggiare la `Reunion - l'ultima notte insieme´ ha indotto gli organizzatori a rivedere i loro piani.

Il concerto di Milano del 10 giugno ha fatto registrare il sold out in due sole settimane, cosi si è deciso di aggiungere una seconda data a San Siro con le prevendite che sono state aperte da mercoledi 14 ottobre alle ore 14.00. La data romana fissata allo Stadio Olimpico il15 giugno, per il momento rimane 'figlia unica', e ultima data in assoluto della storia dei Pooh, ma non si escludono sorprese nei prossimi giorni.

Gli stessi Pooh sono rimasti sorpresi dal volume delle vendite e intervenendo ai microfoni di Rtl 102,5 hanno voluto comunicare la loro soddisfazione per il sold out di San Siro: 'E' stata una bellissima sorpresa, per noi è come vivere in un sogno. Non possiamo fare altro che ringraziare i nostri fan per il 'tutto esaurito di Milano' che ci inorgoglisce ma che ci carica di responsabilità. Adesso il nostro compito è quello di rendere l'evento davvero indimenticabile'.

I Pooh hanno rivolto il proprio pensiero anche aValerio Negrini, lo storico paroliere scomparso di recente: 'Magari non sarà con noifisicamente ma rimane semprenei nostri cuori e siamo sicuri che sia pieno di gioia come noi'.

La reunion con Riccardo Fogli

I Pooh festeggeranno la reunion con una nuova versione di Pensiero, già fruibile sul web, riadattata con una veste più rock, anche grazie al contributo di Riccardo Fogli, che rappresenta la vera e ghiotta novità della reunion, e che salirà sul palco nelle tre date previste a giugno.

Nella propria carriera i Pooh hanno venduto ben 100 milioni di dischi, ottenendo premi e riconoscimenti a iosa, fra i quali anche il successo al Festival di Sanremo con il brano 'Uomini Soli' diventato un vero 'cult' della musica italiana d'autore.

Segui la nostra pagina Facebook!