I fan di Aldo, Giovanni e giacomo (al secolo Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti), in queste ultime ore sono con il fiato sospeso. Infatti alcune indiscrezioni avrebbero rivelato di alcune discrepanze che, in quest'ultimo periodo, avrebbero creato un clima di tensione all'interno del trio comico più amato d'Italia. Tensioni e incomprensioni che starebbero portando la formazione milanese a una scelta drastica: la separazione artistica definitiva.

L'indiscrezione rivelata da Novella 2000

È stato il noto settimanale di gossip Novella 2000 a far trapelare le discordie che ci sono state in questo ultimo periodo tra Aldo, Giovanni e Giacomo.

Il problema principale sarebbe causato dal rapporto vacillante tra Aldo Baglio e Giovanni Storti. Pare proprio che quest'ultimo imponga molto spesso ai componenti del trio delle scelte a loro non molto favorevoli, soprattutto per quanto riguarda Aldo. La poca tolleranza nei confronti di Giovanni sarebbe la causa scatenante della rottura che, senza ancora nessuna conferma ufficiale da parte dei diretti interessati, sta lasciando mezza Italia sbigottita.

Giacomo Poretti il paciere del gruppo

Se tra Aldo e Giovanni la situazione sembra incandescente, non si può dire la stessa cosa del terzo membro del gruppo: Giacomo Poretti. Pare che sia lui, molto spesso, a fare da paciere nelle discordie dei due compagni, cercando di rimettere i cocci insieme per evitare lo scioglimento del trio comico che si porta alle spalle più di trent'anni di carriera.

I migliori video del giorno

Il trio comico con una storia lunga 30 anni

Se la notizia ha lasciato mezza Italia senza parole, un motivo ci sarà. Perché Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti in questi trent'anni di carriera, hanno collezionato un elenco infinito di successi, in campo televisivo, teatrale e cinematografico. Tutto ha inizio negli anni '70, quando Aldo e Giovanni s'incontrano per la prima volta alla scuola di melodramma del Teatro Arsenale di Milano. L'esperienza li porta a recitare in varie fiction televisive, dove tra i vari interpreti incontrano Giacomo. Il trio si forma ufficialmente nel 1985 e la loro carriera si divide tra teatro e tv, per poi approdare al cinema nel 1997 con il loro primo film Tre uomini e una gamba, pellicola che fa incassare al trio più di 16 milioni di euro, facendola piazzare nella classifica dei 40 film italiani più visti nella storia del cinema.

Ora non ci resta che attendere una dichiarazione del trio milanese e scongiurare che il sogno di Aldo, Giovanni e Giacomo non si trasformi in un incubo.