Un vero dramma per Elena Santarelli, la bellissima show girl moglie dell'ex calciatore Bernanrdo Corradi, il loro bambino, di soli 7 anni, è gravemente malato. La notizia è trafilata dal profilo Instagram della soubrette che sarà costretta a vivere una delle esperienze più brutte che una madre possa vivere. “Il 30 novembre e’ come se io e mio marito avessimo ricevuto un pugno nello stomaco senza preavviso; un pugno così forte che ti toglie il respiro e ti gela il corpo all’istante".

Parole forti e cariche di dolori, quelle di una mamma che come è logico ama suo figlio e che non vuole assolutamente vederlo soffrire. La risposta dei followers è stata grande, a dimostrazione di come i social possono essere usati dai personaggi pubblici per esprimere notizie e a volte anche sentimenti, ricevendo spesso segnali positivi, come in questo caso.

Coloro che sono soliti associare l'immagine della bella Elena [VIDEO]ai suoi famosi calendari dove appare senza veli in tutto il suo splendore hanno ceduto il posto al lato umano, perché spesso ci si dimentica che dietro le belle curve ci sono persone, donne, e spesso, come in questo casa, mamme, con i loro drammi, i loro dolori, e le loro speranze.

In bocca al lupo a mamma Elena

Per Elena Santarelli e l'ex centravanti della Lazio Corradi [VIDEO] inizia un periodo duro, un dramma che nonostante il denaro e la notorietà sarà difficile da affrontare ma che va visto in chiave positiva. Non si conosce bene il dramma che saranno costretti ad affrontare i due giovani, perché la Santarelli non ha dato troppe spiegazioni nel suo post se non l'esprimere il proprio dolore, cogliendo però anche l'occasione di ringraziare tutti coloro che le sono stati vicini: "...voglio solo dire grazie a tante persone,incominciando dal dottor Marras e a tutta la sua equipe,alla dottoressa Angela Mastronuzzi a tutto il gruppo di infermieri del Bambin Gesù..."

Elena e Bernardo non saranno quindi soli, avranno tutto l'apporto sia morale che medico per far convergere al meglio il dramma del piccolo che noi tutti speriamo possa guarire quanto prima, perché non può che stringersi il cuore di tutti ogni volta che si sente una notizia del genere e ogni qual volta un bimbo è costretto ad affrontare qualcosa decisamente più grande di lui.

Quando sta male un bambino infatti neanche il cuore più duro riesce a far finta di niente, e sicuramente anche noi, che scriviamo questo tipo di notizie non possiamo che fare un in bocca al lupo! alla mamma Elena.