Alla lecita domanda su quale sia il prossimo atteso appuntamento di Spoleto Arte a cura di Vittorio Sgarbi la risposta lascia a bocca aperta. Una videoesposizione, il Premio Bienal De Canarias. La mostra Premio Bienal De Canarias, come già si può intuire dal titolo, atterrerà a Las Palmas, nelle isole Canarie. Più precisamente all’Hotel Reina Isabel sabato 13 aprile. E lo farà con il contributo di passeggeri illustri. L’artista José Dalì, figlio di Salvador Dalì, la giornalista della RAI Antonietta Di Vizia, il prof. Alberto D’Atanasio, direttore del Premio Modigliani e il manager di noti vip Salvo Nugnes, presidente di Spoleto Arte [VIDEO].

Pubblicità
Pubblicità

A Las Palmas il Premio Bienal De Canarias

Questi i nomi della giuria che ha assegnato il Premio Bienal De Canarias a un ristretto numero di artisti. Il riconoscimento per aver contribuito ad ampliare il panorama artistico internazionale godrà di una location espositiva d’eccezione, in una terra che da sempre si è trovata come trampolino di lancio verso il Nuovo Mondo, centro di partenza per congiungersi con le varie parti del mondo. Con il Premio Bienal De Canarias l’arte diventa dunque il mezzo con cui i vari paesi si riconoscono ed entrano in contatto con culture anche distanti.

Pubblicità

Questo grazie alla creatività di pittori, scultori e fotografi che hanno deciso di mettersi in gioco in un panorama artistico tanto complesso quanto competitivo.

Il Premio e la Biennale alle Canarie all'orizzonte

L’attestato conferito agli artisti dimostra questo impegno recitando queste parole: “Le sue creazioni sono espressione stilistica di qualità, in grado di suscitare forti emozioni. Un artista capace di rara creatività comunicata con una notevole capacità tecnica”.

Las Palmas, l'arte di oggi e il suo futuro

Nel punto di approdo che ha ospitato il grande Cristoforo Colombo, Spoleto Arte omaggia i suoi artisti [VIDEO] intraprendendo un viaggio biennale, un vero appuntamento. A poca distanza dall’Hotel Reina Isabel infatti si trova la Casa Museo di Cristoforo Colombo, il luogo in cui il celeberrimo navigatore, alle prese con il suo primo viaggio verso le Americhe, ha soggiornato mentre aspettava che le riparazioni alla Pinta fossero ultimate.

Informazioni e contatti

Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo 0424 525190, il 388 7338297, scrivere a org@ spoletoarte.it oppure visitare il sito di riferimento di Spoleto Arte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto