Lo sciopero dei mezzi pubblici Atac a Roma del 7 agosto è stato indetto dal sindacato Usb, contro la privatizzazione del settore e la mancata approvazione del contratto del settore da parte di Atac. I lavoratori romani del settore trasporti sciopereranno venerdì 7 agosto contro il piano industriale del settore, che prevede l’aumento dell'orario di lavoro e la trasformazione dell'orario straordinario in ordinario, ma anche per la mancanza di sicurezza dei lavoratori e la limitazione del diritto di sciopero.

Pubblicità

Nuovi disagi per i trasporti nella città romana

Un altro sciopero dei lavoratori Atac dopo il caso del dipendente Christian Rosso, sospeso a tempo indeterminato a causa di un video pubblicato sul web nel quale denunciava i disservizi dell’azienda dei trasporti di Roma. Alle solite motivazioni, ricorrenti in questi ultimi mesi per gli scioperi proclamati dal settore dei mezzi pubblici di Roma, ricordiamo la particolare situazione che ha portato a giornalieri disagi, dovuti ad uno sciopero bianco della categoria dei macchinisti Atac.

Le agitazioni in questione, erano rivolte ai nuovi sistemi di controllo dell’ orario di lavoro, motivate all’introduzione del badge per la timbratura a inizio e fine lavoro.

Sciopero Atac del 7 agosto dei mezzi pubblici romani: informazioni e orari

Lo sciopero dei mezzi pubblici romani di venerdì 7 agosto si svolgerà nella fascia oraria mattutina. I mezzi pubblici del servizio Atac si fermeranno dalle ore 8,30 alle ore 12,30. Saranno interessate dallo sciopero la rete Atac (atobus, filobus, tram, metro A, B, C, treni regionali, Roma, Civitacastellana,Viterbo, Roma-Lido, Termini, Centocelle).

Pubblicità

Sciopero Cgil, Cisl e Uil delle linee di Roma Tpl

Lo sciopero  indetto da Cgil, Cisl e Uil, interesserà le linee di Roma Tpl, dalle ore 8,30 alle 12,30. La regolarizzazione della circolazione, sarà riattivata dai relativi depositi delle singole linee. Non sono previste, le solite fasce di garanzia, sia per lo sciopero di Atac che per quello di Tpl e quindi si prevedono sicuramente, forti disagi per tutti i pendolari e i turisti che resteranno a piedi nella mattinata di venerdì 7 agosto.