Il passato mese si è concluso con non pochi scioperi dei trasporti,i quali in vista di novembre 2015 si presentano copiosi in vari settori. Il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ('Mit'), da alcuni giorni ha stilato il fitto calendario di agitazioni con le relative date e città coinvolte: quando e dove si registreranno i prossimi scioperi di treni, aerei e bus? Ecco a seguire le date esatte, sia di rilevanza nazionale che regionale e locale previsti per il mese di novembre.

Ecco ledate e le modalità dello stop ai trasporti

La prima vera giornata nera di novembre sul piano degli scioperi dei trasporti, sarà quella del prossimo venerdì 6 novembre, quando a prender parte a numerose agitazioni saranno i lavoratori del settore ferroviario, aereo e del trasporto pubblico locale. In programma lo sciopero dei treni Trenord, i quali si fermeranno per 8 ore (fino alle 17) in seguito all'agitazione indetta da varie sigle sindacali. I dipendenti della società aerea Atitech di Napoli incroceranno le braccia per 4 ore (13-17), mentre sul piano del trasporto pubblico locale, stop di 24 ore per i dipendenti Seta nelle città di Modena, Reggio Emilia e Piacenza, ma anche per i lavoratori della compagnia di trasporti di Gioia Tauro.

Per 8 ore saranno fermi i trasporti locali di Ripalimosani (fino alle 23:31) e Crotone (fino alle 18).

Nelle giornate del 9, 10 e 11 novembre, saranno ancora protagonisti gli scioperi dei trasporti pubblici locali edandranno a coinvolgere varie città italiane tra cui Bologna (9/11 con stop di 24 ore), Ferrara (9/11 dalle 10:30 e per 4 ore), Latina, Como e Carasco (10/11 per 24 ore). Ed ancora, Lazio e Genova (10/11 per 4 ore) e le province toscane di Pisa, Lucca e Livorno (11/11 per 4 ore).

Giovedì 12 novembre, stop dei treni Trenitalia nella regione Piemonte in seguito allo sciopero di 24 ore, mentre il giorno seguente 13 novembre, saranno i dipendenti del settore ferroviario RFI in Toscana a fermarsi per 8 ore, dalle 9 alle 17.

In riferimento agli scioperi dei trasporti aerei, sarà la seconda metà di novembre a riservare numerose agitazioni concentrate nello specifico nelle giornate dal 20 al 24 novembre.

Ecco quali saranno le città interessate: per la seconda volta nel mese, il personale Atitech di Napoli aderirà al nuovo sciopero di 4 ore (dalle 13 alle 17) del giorno 20. Il 24 novembre, per 4 ore e fino alle 17 sciopereranno i lavoratori Enav, Alitalia, Sai, Aeroporti di Roma, Aviapartner, Aeroporti di Puglia (Bari e Brindisi). Dopo gli aerei, nuovi scioperi riguarderanno per quasi l'intera giornata del 26 novembre i treni (Trenord e Trenitalia) che andranno a chiudere le numerose agitazioni in calendario per il mese in corso. Per saperne di più sulle prossime date e agitazioni o sul tema centrale di questo articolo, vi consigliamo di cliccare sul tasto ‘Segui’ sopra il titolo di questa news.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!