Il ministero degli Affari Esteri, in questi giorni, ha pubblicato due bandi funzionali a selezionare 221 risorse da inserire nel proprio organico. Le qualifiche da ricoprire sono quelle di funzionario e i posti disponibili saranno così ripartiti:

  • 177 per funzionari amministrativi, contabili e consolari;
  • 44 per funzionari dell'area Promozione Culturale.

Titoli e requisiti di partecipazione

Potranno presentare la propria richiesta di partecipazione alla selezione tutti i candidati in possesso di determinati requisiti espressamente previsti dal bando di concorso:

  • maggiore età;
  • cittadinanza Italiana;
  • godere dei diritti politici;
  • essere idoneo a svolgere l'impiego;
  • non essere stati, in passato, destituiti da un impiego presso la pubblica amministrazione a causa di uno scarso rendimento;
  • detenere un titolo di laurea, triennale o magistrale, in materie umanistiche, sociali o tecnologiche.

Per quanto riguarda i titoli di studio richiesti, essi variano a seconda della posizione per cui ci si candida: nel dettaglio, il titolo richiesto per una specifica posizione può essere individuato attraverso l'appendice apposita, allegata al bando di concorso.

Le prove concorsuali

La selezione sarà composta da più prove: nello specifico, ci saranno tre prove scritte ed una prova orale. Le prime due prove scritte avranno ad oggetto quesiti di diritto civile, internazionale, consolare, amministrativo e contabilità dello Stato, relativamente ai quali i candidati dovranno realizzare degli elaborati; la terza prova scritta, invece, sarà funzionale a valutare la conoscenza della lingua inglese e, infatti, verterà su domande riguardanti un testo in lingua originale.

Potranno accedere alla fase orale i candidati che, in ciascuna prova scritta, abbiano raggiunto un punteggio di almeno settanta su cento. La fase orale consisterà in un colloquio sulle stesse materie trattate nella fase scritta, a cui si aggiungono materie di diritto pubblico, dell'Unione Europea e seconda lingua straniera obbligatoria. Qualora il numero delle domande di partecipazione sia eccessivamente elevato, si procederà ad effettuare anche una prova preselettiva.

Come presentare la domanda

Tutti coloro che vogliono partecipare al concorso dovranno inoltrare la propria richiesta di partecipazione entro il 31 agosto 2018, compilando la domanda online e seguendo la procedura descritta sul sito del ministero degli Affari Esteri.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro

Ai futuri candidati si consiglia vivamente di consultare il bando del concorso, pubblicato in gazzetta Ufficiale, al fine di conoscere nel dettaglio le tempistiche, i requisiti e le modalità di partecipazione alla selezione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto