Importanti novità in ambito occupazionale da parte della Croce Rossa Italiana. L'organizzazione sanitaria, infatti, recentemente ha avviato nuove assunzioni per mediatori culturali per i quali viene richiesto un diploma di maturità. Le candidature dovranno essere inoltrate esclusivamente con modalità telematiche.

CRI apre le assunzioni per mediatori culturali

Sono state numerose le assunzioni per i profili professionali di medici e infermieri, oltre alle selezioni per volontari su tutto il territorio nazionale. Attualmente, l'organizzazione di volontariato ha aperto le assunzioni per mediatori culturali da impiegare nella sede centrale di Roma, al fine di facilitare l'interazione, la collaborazione e la convivenza negli ambienti multiculturali, al fine di fornire strumenti adeguati alle persone migranti e favorire la gestione delle attività quotidiane.

Le mansioni

Il ruolo di mediatore culturale, infatti, garantisce un'adeguata informativa ed un accompagnamento strutturato rispettando le regole imposte dai contesti di accoglienza ed assistenza. Le risorse che supereranno l'iter di selezione e saranno reclutate, si occuperanno di gestire la comunicazione attraverso l'utilizzo di risorse linguistiche con riferimento alle persone migranti. Inoltre, saranno responsabili delle attività di prima accoglienza dei migranti e svolgeranno attività informative e di responsabilizzazione, oltre a mediare su situazioni di conflitti ed incomprensioni tra persone di etnie, culture e tradizioni diverse. L'altra mansione fondamentale del mediatore culturale riguarda l'accompagnamento sanitario nelle attività quotidiane.

I requisiti richiesti dal ruolo

Stando alle offerte di lavoro apparse sul sito istituzionale della Croce Rossa Italiana potranno candidarsi alle selezioni tutti coloro che sono in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado e che abbiano conseguito una qualifica professionale di mediatore interculturale.

Inoltre, vengono richieste la conoscenza della lingue inglese e francese, un'ottima padronanza del pacchetto Office e una conoscenza dei paesi di provenienza delle persone migranti. Per quanto concerne l'esperienza acquisita, al fine dell'assunzione, vengono richieste le competenze necessarie nell'ambito dell'organizzazione di attività ed eventi di informazione e di mediazione culturale ed una comprovata esperienza nell'assistenza degli sbarchi e nell'accoglienza di persone migranti.

Le candidature dovranno essere inoltrate per via telematica attraverso il sito istituzionale della Croce Rossa.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!