Il clima sta cambiando spesso in questi giorni e, senza dubbio, il mese di gennaio è iniziato in maniera dinamica dal punto di vista meteorologico, al contrario di novembre e dicembre che sono stati dominati dall'anticiclone, il quale ha portato stabilità e poche precipitazioni in tutta Italia. In questi giorni, invece, la pioggia c'è stata in varie zone d'Italia e del Salento. Per il resto di gennaio si attende maltempo. Proprio per l'Epifania ed i giorni seguenti, arriverà un'altra perturbazione che porterà freddo e precipitazioni soprattutto al Centro Sud. Infatti, se al Nord si prevedono giornate soleggiate, al Centro e al Sud si attendono invece temporali, pioggia e neve.

Sugli appenini, tra i 1000 ed i 1200 metri ci saranno nevicate, mentre in tutta la Puglia il tempo sarà instabile, sia il giorno dell'Epifania che il giorno successivo, giovedì 7 gennaio. Si prevede il ritorno delle perturbazioni, dunque, dopo la stabilità climatica delle ultime settimane.

Le previsioni meteo sulla provincia di Lecce

Mercoledì 6 Gennaio: proprio per il giorno dell'Epifania, i meteorologi parlano di pioggia e temporali sparsi su tutta la penisola salentina. In mattinata non ci saranno precipitazioni, mentre nel pomeriggio pioverà in modo cospicuo, con oltre 15 millimetri di pioggia in alcune zone. In serata sono previsti temporali sparsi. La temperatura massima sarà sui 15 gradi centigradi, mentre la minima si fermerà a 13 gradi. Le temperature, dunque, saranno più basse rispetto ai giorni precedenti, anche a causa del forte vento che soffierà prevalentemente da Ovest, con una media di 11 km/h e raffiche fino a 28 km/h.

I migliori video del giorno

I mari saranno mossi: leggermente quello adriatico, mentre molto mosso sarò lo Ionio, dove le onde potrebbero raggiungere anche i 130 centimetri.

Giovedì 7 Gennaio: sembra lontano il clima primaverile delle settimane scorse. Giovedì non sono previste precipitazioni, ma le temperature si abbasseranno ulteriormente: la massima si prevede a 13 gradi, mentre la minima a 8 gradi. Il vento soffierà da Ovest con alta intensità e picchi di 33 km/h. I mari saranno mossi, soprattutto il mar Ionio.