5

Il Salento è conosciuto in tutta Italia ed in Europa, per le belle spiagge, il mare cristallino e le scogliere ideali per chi ama i tuffi e, perché no, anche per gli animali marini che puoi trovare non di rado mentre fai una passeggiata in barca (è proprio di oggi l'apparizione dei delfini a Sant'Andrea [VIDEO]). Stavolta però, la cronaca ci parla di altro: il mare del Salento si è tinto di rosso, come un vero e proprio film horror. La chiazza che si è presentata agli occhi di decine di spettatori allibiti era rossa ed oleosa. L'avvistamento è avvenuto esattamente a San Cataldo. Per vedere tutte le foto della nostro photo gallery potete cliccare sul piccolo simbolo della foto.

Un'enorme chiazza di colore rossastro: nessuno si spiega il motivo di questo cambio di colorazione improvviso e i portavoce dello "Sportello dei diritti" chiedono che le cause dell'accaduto vengano accertate. “Noi dello Sportello dei diritti, rileva il presidente Giovanni D’Agata, abbiamo voluto raccogliere l’allarme lanciato dai cittadini anche perché si tratta di fenomeni [...] che si verificano nella stagione più temperata quando vi sono particolari specie di alghe che proliferano solo quando le temperature delle acque diventano più calde”, ha dichiarato il portavoce. La paura è che possa trattarsi di inquinamento dovuto all'uomo e si chiedono accertamenti.

Nel Salento, ancora clima mite nei prossimi giorni

Dopo il clima fresco della settimana scorsa [VIDEO], nel Salento torna il clima mite con temperature massime oltre i 15 gradi e le minime tra i 10 ed i 12 gradi.

Non sono previste precipitazioni per la settimana prossima e le giornate saranno quasi tutte soleggiate.

Lunedì 29 gennaio: la giornata sarà soleggiata, con temperature tra i 9 ed i 13 gradi. Il vento sarà leggero o moderato da Nord- Nord Ovest, con raffiche al massimo di 22- 23 km/h. La quota 0° C raggiungerà i 2.800 metri, dunque molto più alta rispetto ai giorni scorsi.

Martedì 30 gennaio: le temperature saranno leggermente più basse, tra quella minima di 7 gradi e la massima tra gli 11 ed i 12 gradi. Il vento soffierà ancora da Nord, in modo molto leggero. Possibili nubi nella prima mattinata, ma non sono previste precipitazioni. La quota 0° C sarà leggermente più bassa, vicina ai 2.600 metri.

Mercoledì 31 gennaio: temperature ancora stabili tra gli 8 ed i 12 gradi. Il vento che soffierà ancora da Nord, sarà leggero: massimo raffiche di 20 km/h. La quota 0 gradi sarà sui 2.500 metri.