Il 2015 continua ad essere l'anno della nuova berlina Alfa Romeo Giulia, che dal giorno della sua presentazione in quel di Arese, continua a far parlare di se ogni giorno. In questi giorni il nuovo veicolo targato Alfa Romeo è protagonista principale di un'importante kermesse motoristica; ci riferiamo al Salone dell'automobile che in questi giorni si sta svolgendo in Svizzera e più precisamente a Zurigo, dove la Giulia rappresenta l'attrazione principale di questa edizione. Non a caso fin dalle prime ore di apertura della manifestazione, lo stand della gloriosa casa automobilistica del biscione è in assoluto il più visitato dell'evento.

Alfa Romeo ha deciso per l'occasione di mettere in mostra due diverse Giulia: una blu e una rossa.

Pubblicate nuove Foto e nuovo video per l'occasione

Alfa Romeo ha pensato bene di dedicare su Youtube un video di presentazione della nuova Alfa Romeo Giulia, realizzato appositamente per la sua partecipazione al Salone dell'auto di Zurigo. Il video, facilmente reperibile nel canale ufficiale youtube della casa del biscione, mostra quelle che sono le caratteristiche e le peculiarità messe in mostra fino ad ora dalla nuova vettura, con la quale il noto brand automobilistico milanese punta al rilancio in grande stile nel segmento premium del mercato delle automobili di fascia più elevata. Molto interessanti anche le foto pubblicate sulla nota pagina Facebook 'Alfa Romeo Project 952', che mostrano la Giulia nelle due colorazioni presenti a Zurigo.

Giulia punta dell'iceberg della rivoluzione del Biscione

Ricordiamo che Alfa Romeo Giulia rappresenta solo la punta dell'iceberg, di quella che si prospetta come una vera e propria rivoluzione che riguarderà l'azienda automobilistica milanese. Azienda che nei prossimi anni vedrà uscire altre 8 vetture. Questo con l'obiettivo di dare serio filo da torcere alle case rivali e soprattutto alle tedesche, che da tempo dominano il settore.

Ci riferiamo in particolar modo a Bmw, Audi e Mercedes. Il traguardo da raggiungere è quello delle 400 mila immatricolazioni l'anno.

Segui la nostra pagina Facebook!