Calabria

Calabria: terra di forti contraddizioni, conosciuta per le splendide mete turistiche, ma spesso protagonista della cronaca nera.

1.La Calabria? è una terra di forti contraddizioni

La Calabria è una regione italiana situata nel sud dell'Italia di quasi 2 milioni di abitanti, con capoluogo Catanzaro. E' bagnata a est dal mar Ionio e ad ovest dal mar Tirreno. Il clima calabrese è generalmente di tipo mediterraneo. Il litorale ionico è più secco e arido di quello tirrenico che si presenta con un clima più mite. Le temperature in genere lungo le coste non scendono mai sotto i 10 gradi e non salgono quasi mai sopra i 40 °C, con punte di 42-44 °C nei mesi estivi. Lungo gli Appennini e nelle zone interne, dal Pollino, alla Sila fino all'Aspromonte, il clima è montano appenninico (continentale freddo) con inverni freddi e nevosi, l'estate è tiepida e non mancano temporali. È una terra di forti contraddizioni: da un lato una forte vocazione turistica, dall'altro vicende di cronaca nera che ne sporcano l'immagine.

2.La Calabria è davvero una meta ideale per il turismo?

Si, la Calabria è una delle regioni italiane più visitate dai turisti, soprattutto durante il periodo estivo. Tra le mete più gettonate, segnaliamo Tropea, Rossano Calabro definita ormai la città del codex, Diamante, il Parco Nazionale del Pollino e Reggio Calabria. Quest'ultima è il primo comune della regione per popolazione e il secondo per superficie. Da visitare il Museo Nazionale della Magna Grecia, il Castello Aragonese, Villa Genoese Zerbi e la Pinacoteca Civica. Tropea e Diamante sono invece famose per il mare incontaminato. A Tropea in particolare ci sono diverse splendide spiagge, tra cui segnaliamo quella del Cannone, quella della Rotonda, 'a Linguata e quella dell'Occhiale. Anche Diamante è una località balneare molto rinomata. Caratteristico e pieno di vita il centro del paese che si affaccia sul mare a più livelli. Sicuramente non passeranno inosservati, poi, i tanti murales che adornano le facciate dei palazzi del paese. Anche qui sarà possibile trovare spiagge che sicuramente non deluderanno le aspettative degli amanti del mare, come quella della vicina Cirella.

3.Ma in Calabria esiste solo il mare?

In Calabria non esiste solo il mare, infatti merita una visita Il Parco nazionale del Pollino. Suddiviso tra le province di Potenza, Matera e Cosenza, con i suoi 192.565 ettari, di cui 88.650 nel versante della Basilicata e 103.915 in quello della Calabria, è il parco nazionale più grande d'Italia. Prende il suo nome dal massiccio montuoso omonimo ed è entrato a far parte del patrimonio dell'Unesco. L'emblema di questo grande polmone verde del Bel Paese è il pino loricato (Pinus heldreichii), specie rarissima in Italia, presente in altre stazioni fitoclimatiche delle montagne balcaniche e greche.

4.Quali sono le "ombre" della Calabria?

Oltre al turismo, purtroppo la regione è tristemente nota anche per i fatti di cronaca. È infatti la terra della 'ndrangheta, un'associazione malavitosa con diramazioni in tutta Italia e anche all'estero. Inoltre, i collegamenti con la Calabria hanno ampi margini di miglioramento, anche se negli ultimi anni questa annosa problematica si sta lentamente risolvendo.

Segui questo canale per essere aggiornato quotidianamente su tutte le notizie riguardanti la Calabria.

Chi segue il Canale Calabria?

Prodan Nicusor Anna Gatto Anna Maria Redavid Nuccio Franco Anna Rita Albano Carlo Brambilla Tocci Emanuele
author-avatar

Erik Desio

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Davide Marano

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Meri Nigro

author-avatar

Elvisa Rossetti

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Ilaria Di Pede

author-avatar

Chiara Perrucci

author-avatar

Mattia Gaglio

author-avatar

Gianni Zandoli

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Lucia Filardi

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Lucia Filardi

author-avatar

Valentina Procopio

author-avatar

Giuseppina Maria Rosaria Sgrò

author-avatar

Aurora

author-avatar

Andrea Coppola

author-avatar

Ferdinando Capicotto

author-avatar

Alessandro Gricinella

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Stefano Masi

author-avatar

Ferdinando Capicotto

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Francesca Santostefano

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Ferdinando Capicotto

author-avatar

Erik Desio

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Maria Teresa Improta

author-avatar

Ferdinando Capicotto

Questo Canale è curato dal nostro esperto
splnews
Contributor
Mi piace occuparmi di cronaca che riguarda il nostro Paese e non solo. La mia frase preferita? "Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero..."
Suggerisci una correzione