La questione che riguarda la legge elettorale sta diventando sempre di più una questione cheriguarda tutto il sistema politico e istituzionale. Una delle motivazioni chedovrebbero spingere tutto l'arco istituzionale a discutere seriamente delcambiamento della legge elettorale è legato al pronunciamento della Consultasull'incostituzionalità sulcosiddetto "porcellum". In più c'èun grande problema di carattere strettamente politico: come dovrà funzionare unpremio di maggioranza in un Paese in cui si va verso un sistema tripolare:Movimento 5 Stelle, Centrodestra e Centrosinistra?

Ecco dunque le proposte pertogliere di mezzo il porcellumincostituzionale, dal modello ispanico a un aggiustamento della mattarellum.

Legge elettorale2014: superamento del porcellum, attraverso il modello ispanico

Una legge elettoralepensata sul modello ispanico, cioèvigente in Spagna, si baserebbe su collegi provinciali e liste bloccate. A chifarebbe comodo un sistema del genere? Molto probabilmente ad avere la meglio,così come accade in Spagna, sono i partiti più grandi che sono presenticapillarmente ovunque, nel caso italiano ForzaItalia e PD o i partiti e i movimenti che hanno un forte radicamento inalcune aree geografiche, in Italia, ad esempio, la Lega. Ad avere la peggio sarebbero i partiti che non hanno questecaratteristiche, tra cui forse il Movimento5 Stelle, il NCD di Alfano, Scelta Civica di Monti, etc.

infatti, ilmodello ispanico piace effettivamente a Forza Italia, alla Lega e al PD.

Legge elettorale2014: superamento del porcellum, attraverso un mattarellum rinforzato

Un'altra proposta di leggeelettorale per il superamento del porcellumincostituzionale è quella di rinforzare il cosiddetto mattarellum che è stato in vigore in Italia dal 1994 al 2001.

Sitratta di un sistema fortemente maggioritario che assegna tre quarti dei seggiin collegi uninominali e il restante quarto in maniera secondo il modelloproporzionale. Quello che si vorrebbe fare è una piccola trasformazione diquesto sistema in senso ancor più maggioritario, riducendo la quota delproporzionale diretto. A chi farebbe comodo un sistema del genere?Probabilmente ai piccoli partiti che avrebbero la possibilità di far sentire ilproprio peso nelle maggioranze di governo.

Questo sistema piace a un'ala di Forza Italia, a Brunetta ad esempio, ea Renzi, segretario del PD.

Ciò che sembra essere stato definitivamente bocciato è lariforma del porcellum, insommasembra che qualunque sia la discussione parlamentare, il porcellum dovrebbeessere definitivamente abbandonato. Sui tempi di lavoro parlamentare vige ilsilenzio assoluto. Ispanico, mattarellumrinforzato ed altri sistemi e proposte, probabilmente non sarà semplicemettersi d'accordo.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!