Il Corriere della Sera ha pubblicato oggi i dati del nuovo sondaggio elettorale realizzato dall'istituto Ipsos e ha ipotizzato cosa potrebbe succedere con la nuova legge elettorale. Andiamo a vedere i dati nel dettaglio.

Per quanto riguarda i partiti, al primo posto si conferma il Partito Democratico di Matteo Renzi al 33,5%, al secondo posto troviamo Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi, al 23,2%, mentre al terzo posto si piazza il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo al 20,7%.

Tra i piccoli partiti, il Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano è al 6%, la Lega Nord di Matteo Salvini è al 3,2%, l'Unione di Centro di Pierferdinando Casini è al 3,1%, infine, Sinistra Ecologia e Libertà di Nichi Vendola e Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni sono al 2,2%.

Per quanto riguarda le coalizioni, il centrosinistra è al 36%, mentre il centrodestra è al 34,8% che sale al 37,9% se si aggiunge anche l'UDC.

Dunque, grazie a Casini, il centrodestra riuscirebbe a raggiungere il 37%, soglia per il premio di maggioranza con la nuova legge elettorale.

In questo caso, Forza Italia otterrebbe 259 seggi, il Partito Democratico 185, il Movimento Cinque Stelle 106 e il Nuovo Centro Destra 67. Gli altri partiti non entrerebbero in Parlamento.

Nel caso in cui nessuno raggiungesse il 37% si andrebbe al ballottaggio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sondaggi Politici

Se al secondo turno vincesse il centrosinistra i seggi verrebbero così suddivisi: 327 per il Partito Democratico, 145 per Forza Italia, 108 per il Movimento Cinque Stelle e 37 per il Nuovo Centro Destra.

Se, invece, a vincere fosse il centrodestra, Forza Italia otterrebbe 260 seggi, il Partito Democratico 185, il Nuovo Centro Destra 67 e il Movimento Cinque Stelle 105.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto