Viene approvato in tarda serata alla Camera il testo della Legge di Bilancio 2019, attraverso il voto di fiducia. La stessa procedura sarà adottata a partire dal prossimo 10 dicembre anche in Senato per la sua approvazione definitiva. Il 18 dicembre dovrebbe concludersi l’iter anche a Palazzo Madama. Ancora nulla di chiaro sulla riforma delle pensioni e sul Reddito di Cittadinanza: si dovrà attende il passaggio in Senato.

Il percorso in Parlamento della Legge di Bilancio

Un vero e proprio tour de force l’iter di approvazione che si è avuto in queste settimane e in questi giorni alla Camera dei Deputati [VIDEO] per l’approvazione della prossima manovra finanziaria.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Per quanto concerne la sua definitiva approvazione però ,bisogna attendere qualche giorno prima dell’ultimo passaggio che si avrà in Senato. Per velocizzare le operazioni di approvazione il Governo ha posto la questione di fiducia.

A Palazzo Madama i lavori dovrebbero iniziare il prossimo lunedì 10 dicembre 2018 a partire dalle ore 17:30. Il testo normativo contenuto nella manovra che sarà vagliato dal Senato partirà da quello ratificato ieri alla Camera, comprensivo degli emendamenti approvati in Commissione Bilancio della Camera.

Più nel dettaglio, per quanto riguarda l’iter in Senato per la definitiva approvazione della Manovra Finanziaria per il prossimo triennio è già stato predisposto un calendario dei lavori pubblicato oggi sul sito ufficiale del Senato della Repubblica. Si parte dunque il prossimo lunedì 10 dicembre alle ore 17:30 con le comunicazioni del Presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati per dare il via alla discussione della ‘sessione della Legge di Bilancio per il 2019 e del bilancio pluriennale per il triennio 2019/2021.

Successivamente, le Commissioni permanenti dovranno trasmettere le proprie proposte/emendamenti alla V Commissione entro le ore 19:00 del 12 dicembre. La discussione conclusiva e l’approvazione definitiva della Legga di Bilancio dovrebbe approdare in Senato nella seduta già fissata il prossimo martedì 18 dicembre.

Le misure contenute nel testo, approvato ieri alla Camera, della futura Legge di Bilancio 2019

Non è ancora chiaro come il Governo intenda inserire all’interno del testo della Manovra approvato ieri i due aspetti più importanti per i due leader gialloverdi. Ci si chiede infatti se le misure riguardanti la nuova riforma pensionistica e il nuovo intervento di welfare, ovvero il famoso Reddito di Cittadinanza [VIDEO], giungeranno in Senato il prossimo 10 dicembre attraverso alcuni emendamenti o mediante un decreto ad hoc. Per saperlo bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Intanto, nel testo approvato ieri alla Camera sono presenti alcune importanti misure che riguardano la famiglia, come per esempio le novità sulla flessibilità alla maternità (per le mamme e per i papà) e la proroga per il bonus sugli asili.

Le altre misure contenute nella LdB hanno riguardato più in generale: il Piano industria 4.0, la deducibilità dell’IMU per gli immobili strumentali e gli ecoincentivi sulle nuove auto elettriche, con la penalizzazione verso quelle autovetture con alte emissioni nocive.