Una nuova speranza contro l 'HIV (Human Immunodeficiency Virus) potrebbe arrivare da uno studio internazionale dei Ricercatori del centro di Statistica e scienze biomediche del San Raffaele di Milano, dell'Istituto Pasteur di Parigi e l'Albert Einstein College of Medicine di New York. La scoperta è stata documentata in uno studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications.

AIDS: farmaci mirati a individuare e colpire il virus

La scoperta potrebbe auspicare la formulazione di nuovi farmaci, in grado di impedire l'insorgere dell'infezione. L'iter delle nuove formulazioni, sarebbe in grado di agire sul virus dell' HIV ancora prima che questo entri nel nucleo della cellula e lo infetti. I farmaci in commercio finora, si fermano all'ingresso della cellula, poiché quando il virus penetra nella cellula da infettare se ne perdono inevitabilmente le sue tracce, impedendo alla cura di agire in modo radicale. Il gruppo di ricercatori ha scoperto, attraverso l'utilizzo di microscopi ad altissima risoluzione, che il virus dell' HIV rinforza il proprio DNA vicino alla parte esterna del nucleo. Tale scoperta ha un enorme importanza poiché apre la strada alla ricerca di farmaci che saranno più efficaci, avendo un bersaglio più preciso da individuare e colpire.

Prevenzione e modalità di trasmissione dell'AIDS

L'insorgere della malattia, produce interferenza con il sistema immunitario, rendendo l'organismo delle persone colpite, più esposte alle infezioni e allo sviluppo di tumori. Finora la prevenzione, a causa della difficoltà del trattamento e dei suoi costi, è stata uno dei principali obiettivi per il controllo dell' AIDS, attraverso l'utilizzo di campagne di informazioni mirate alla maggiore consapevolezza in merito alla trasmissione del virus dell' AIDS. Le principali modalità di trasmissioni sono: le trasfusioni di sangue contaminato ed aghi infetti, i rapporti sessuali non protetti, la trasmissione del virus da madre a bambino durante la gravidanza, il parto e attraverso il latte materno.

Milano, Expo 2015: campagna di prevenzione

Su questo argomento, il comune di Milano, in occasione di Expo 2015, ha organizzato la campagna di prevenzione "Keep calm and have safer sex" in collaborazione con le ASL di Milano e le associazioni del tavolo Malattie Sessualmente trasmissibili. L' iniziativa nasce per sensibilizzare i cittadini e i visitatori, ponendo l'accento sul problema del contagio delle malattie sessuali e in particolar modo dell' AIDS. Previsti affissioni di manifesti nei principali uffici comunali, biblioteche e Consigli di Zona, inoltre sarà disponibile materiale informativo distribuito in 170 punti espositivi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto