Non tutti lo sanno, ma gli occhiali da sole sprovvisti di un'adeguata protezione possono danneggiare l'occhio molto più che non portarli affatto. L'occhio, soprattutto durante i mesi estivi, andrebbe protetto esattamente come proteggiamo la pelle dai raggi UV con le creme solari, in quanto possono essere causa non solo di reazioni infiammatorie come la congiuntivite, ma anche alcuni tipi di cheratosi, cataratta, danni alla retina, lesioni alla fibra nervosa; questa protezione è rappresentata dalla scelta di un buon occhiale da sole con le adeguate caratteristiche, troppo spesso messe in secondo piano dal fattore estetico.

Pubblicità
Pubblicità

La prima cosa da fare; evitare di comprare occhiali sprovvisti di ogni normativa. Gli occhiali scuri senza filtro, infatti, bloccano la luce ma non i raggi UV e dilatando la pupilla ne permettono un'assorbimento spropositato rispetto alla norma nell'assenza di utilizzo, con gravi conseguenze per la struttura oculare.

Certificazioni e indicazioni; dal 1995 tutte le lenti devono avere il marchio CE e indicare il potere filtrante da 0 a 4 (0=quasi nullo; 1=potere filtrante dal 40% all'80%; 2-3=Buon potere filtrante; 4=Potere filtrante totale).

Pubblicità

Anche se il marchio CE indica lo standard minimo di protezione conformi alle normative dell'unione europea che vuole sotto intendere una protezione totale al 100% sia dai raggi UVA e UVB, per quanto può essere meglio di un occhiale completamente sprovvisto di tali indicazioni, non è comunque indice di qualità; diciamo che è il minimo essenziale per un'acquisto sicuro, ma; la scala del potere filtrante non specifica nulla a proposito dei raggi UVA e UVB; il potere filtrante di un occhiale dovrebbe essere minimo di 400 nanometri (UVA 400) non partire da 0; le certificazioni sopra riportate sono notoriamente facilmente falsificabili.

E' quindi importante andare in un centro specializzato dove, oltre al potere filtrante chiederete la percentuale di assorbimento UV e la classe ottica

Le lenti devono essere grandi; in ambienti riflettenti come sulla neve, sull'acqua, in spiagge con sabbia particolarmente chiara devono essere dotati di protezione laterale; non devono distorcere le immagini meglio se antigraffio (ogni alterazione dell'immagine, provocate da graffi o da lenti malformate è uno sforzo inutile e pericoloso all'occhio).

E' sempre preferibile scegliere lenti di plastica piuttosto che in vetro che si possono rompere più facilmente. Conservarli e mantenerli con cura

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto