Torna di estrema attualità la dieta tisanoreica grazie alla partecipazione di Gianluca Mech all'Isola dei famosi 2016. Che cos'è, come funziona e per chi è sconsigliata la dieta? Da stasera saranno in tanti a porsi domande su quella che qualche tempo fa è stata ribattezzata come la dieta del Parlamento italiano, visto l'estremo interesse dimostrato, tra gli altri, da Silvio Berlusconi e alcuni esponenti del Partito democratico.

Che cos'è la dieta Tisaroneica? Le informazioni base

Quando si parla di dieta tisanoreica alcuni la associano alla dieta Dukan. In realtà sono cose diverse. Per definizione, la Tisanoreica è una dieta fitochetogenica, ovvero si serve delle piante per controllare e, allo stesso tempo, migliorare l'azione dei corpi chetonici. La funzione di quest'ultimi è quella di bruciare le riserve di grasso (senza dunque andare ad attaccare i muscoli) e la loro presenza è dovuta alla mancata assunzione dei carboidrati.

La durata della dieta va da un minimo di 20 ad un massimo di 40 giorni. Come appare sul sito ufficiale tisanoreica.it, durante il periodo di dieta si deve sempre essere affiancati dal proprio medico di fiducia, dal momento che, se seguita in maniera errata, potrebbero verificarsi seri rischi per il nostro organismo. Molto importante anche il concetto di Decottopia, che non è altro se non un metodo erboristico attraverso cui si attua l'estrazione dei principi attivi delle erbe in forma liquida. Vengono utilizzate almeno dieci tipi di piante differenti e, sopratutto, non vengono utilizzati zuccheri, alcol o conservanti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

Per chi è sconsigliata

Non tutti possono seguire la dieta tisanoreica. Tra le categorie di soggetti a cui viene sconsigliato il metodo di Gianluca Mech, in collaborazione con i ricercatori del Dipartimento di Anatomia e Fisiologia all'Università di Padova, vi sono le donne in gravidanza, coloro che soffrono di diabete (insulino-dipendente), i bambini e i ragazzi ancora in età di sviluppo, le persone che hanno problemi cardiaci, chi - infine - ha un'insufficienza renale o epatica.

Ricordiamo infine che si consiglia, qualora si decidesse di sposare il motto 'non sono a dieta, sono in Tisanoreica', di accertarsi se si è idonei al metodo e di mantenersi in stretto contatto con il proprio medico durante la dieta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto