I benefici della barbabietola non sono una novità. Già nel 2016 uno studio dell’Australian Institute of Sport e dell’University of Western Australia ha monitorato un gruppo di ambo i sessi di canoisti di kayak, rilevando un miglioramento di circa l’1,7% dei tempi degli atleti, per coloro che avevano bevuto il succo del tubero prima di fare sport. Chi ha iniziato l'allenamento dopo un bicchiere di barbabietola, infatti, ha avuto un'attivazione più rapida delle fibre dei muscoli e una ottimizzazione dell'energia utilizzata, grazie ai nitrati assunti.

Dalla Gran Bretagna

Un'altro studio del 2016, questa volta inglese e finanziato dalla British Heart Foundation ha dimostrato che bere un bicchiere al giorno di succo di barbabietola rossa da 250 ml aiuta a tenere sotto controllo la pressione. Grazie a questi poliedrici nitrati, infatti, hanno verificato una riduzione della rigidità delle arterie e un miglioramento nella dilatazione dei vasi sanguigni. Questi effetti anti-ipertensivi, dopo solo due settimane di sospensione del succo, si sono di nuovo rialzati.

Dagli USA

Oggi, anche uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista specializzata Journal of Gerontology, conclude che il succo di questo tubero migliora le performance sportive. Analizzando ventisei volontari di vario sesso, abituati allo sport, ma con problemi di ipertensione nelle arterie e che non assumevano oltre due pastiglie quotidiane, i ricercatori hanno potuto osservare un miglioramento delle prestazioni da parte di chi beveva un bicchierone di succo di barbabietola prima di iniziare l'attività sportiva.

Durante questi test si sono anche constatati miglioramenti nei test cognitivi. Il tubero rosso, quindi, dà una mano a prevenire la demenza senile ringiovanendo il cervello. Il merito, in tutti questi casi, è sempre dei nitrati che equilibrano la circolazione sanguigna, producendo un effetto positivo anche sul cervello. Un'altra dimostrazione che la natura ci offre tanti aiuti per evitare di utilizzare quelli creati in laboratorio e con costi notevolmente superiori.

Curiosità sulla barbabietola rossa

Innanzitutto non va confusa con la barbabietola da zucchero, anche se della stessa famiglia. La barbabietola rossa è chiamata anche rapa rossa ed è un tubero. Per il suo bel colore rosso, è usato dall'industria alimentare come colorante naturale. Si può mangiare cruda e/o cotta, con il suo particolare sapore dolciastro.

Segui la nostra pagina Facebook!