Matteo Renzi ed il suo governo hanno fatto molti annunci di interventi mirati a migliorare la nostra traballante economia per riportare fiducia nel Paese e riguadagnare la stima dell'Unione Europea. Il Consiglio dei Ministri ha prodotto il decreto "misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale", vediamo di cosa si tratta.

80 euro di bonus fiscale in busta paga, a partire da maggio, con la riduzione dell'Irpef. È una misura strutturale, ne beneficeranno i cittadini che guadagnano da 8 mila a 26 mila euro lordi.

Agevolazione alle imprese per la cessione del credito agli istituti finanziari grazie a garanzie statali e della Cassa depositi e prestiti.

Creditori della Pubblica Amministrazione, resi disponibili 8 miliardi per i pagamenti dei debiti della P.A.

Taglio Irap: è confermato il sostegno alle imprese con la riduzione strutturale del 10% dell'Irap; misura finanziata aumentando la tassazione sulle rendite finanziarie.

Ecco alcuni provvedimenti che garantiranno le coperture di quanto illustrato.

  • Tetto per gli stipendi dei manager pubblici e dei magistrati - si applica la norma Olivetti: tetto 240.000 euro annui
  • Taglio spese militari di 400 milioni (135 dai famosi F35)
  • Auto blu, massimo cinque vetture per ministero
  • Spazi Uffici pubblici. Lo spazio destinato ai dipendenti pubblici si riduce in media da 44 metri quadrati a 24
  • Sacrifici RAI. La TV pubblica contribuirà per 150 milioni come deciderà il cda
  • Tassazione sulla rivalutazione quote Banca d'Italia. L'aliquota aumenta dal 12 al 26%; l'introito previsto è di 1.8 miliardi
  • Digitalizzazione delle spese on-line, se no, meno trasferimenti. Introito per il tesoro: 100 milioni.

- Sfoltimento delle aziende municipalizzate, scenderanno da 8.000 a 1.000

Dopo queste disposizioni, ora si attendono provvedimenti a favore degli incapienti (quelli della no tax area) e dei partita IVA.

I migliori video del giorno

La speranza è quella che si sia inaugurato un buon viatico verso il miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini che tanto hanno sofferto negli ultimi tempi.