Come ogni anno Electronic Arts presenta un nuovo episodio della serie: questo è il ventiduesimo e ha come slogan "Feel the game". Esce Martedì 23 Settembre in Canada e Stati Uniti, il 25 in Europa e il 26 in Gran Bretagna, quindi non dovremo aspettare molto prima di poterlo avere tra le nostre mani. Sembrano passati anni luce dal primo videogame della serie: FIFA International Soccer, ma già allora, nel lontano '93, quel gioco per GameBoy e PC sembrava quantomeno strabiliante.

Novità

Quest'anno tra le numerose novità è subito da segnalare il rinnovamento dei telecronisti; infatti, non ci saranno più gli storici Beppe Bergomi e Fabio Caressa bensì Pierluigi Pardo (Mediaset Premium),che per ben 6 anni consecutivi è stato la voce di PES, e Stefano Nava (SKY). Inoltre quest'anno le divise si sporcheranno e rimarranno tali per tutta la durata della partita, e il campo di gioco subirà conseguenze a causa del clima e degli scontri tra giocatori.

Copertina

Anche quest'anno Lionel Messi è la star di FIFA 15 affiancato da un giocatore diverso in ogni nazione in cui viene. Per noi italiani ci sarà Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli. Per le altre nazioni il cileno Arturo Vidal per il Sud America e Eden Hazard per il resto dell'Europa.

Demo

Dal 9 Settembre la EA ha rilasciato una demo contenente diverse squadre come: Napoli, Paris Saint-Germain, Barcellona, Chelsea, Manchester City, Borussia Dortmund, Boca Junior e Liverpool.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

Giocando la prima cosa che colpisce è l'ottima grafica e la fluidità dell'immagine. Un'altra cosa che subito colpisce sono gli atteggiamenti dei portieri, ancor più simili in FIFA 15, cosa su cui la EA ha lavorato parecchio. Inoltre durante i calci piazzati il giocatore può decidere se controllare i giocatori nell'area oppure scegliere tra una serie di schemi preimpostati (correre al primo palo, dar fastidio al portiere ecc.)

Commento

Come promesso anche quest'anno la EA si è impegnata molto per regalarci un gioco quanto più migliorato e rifinito possibile, confermando la sua capacità di essere una delle migliori aziende produttrici di Videogiochi.

Indubbiamente da provare. Voto 9

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto