Lunedì 9 marzo Apple presenterà in via ufficiale Apple Watch rivelandone la data di lancio sul mercato (prevista per aprile, da quanto aveva anticipato l'Ad Tim Cook). La società di Cupertino lavora intensamente sulla produzione del suo smartwatch con ritmi di un milione di pezzi al mese per arrivare ad un totale di 5-6 milioni di unità richieste dai fornitori in Asia per i primi mesi dell'anno. Il 50% della produzione di Apple Watch dovrebbe essere destinata al modello Sport (il meno costoso da 350 dollari), il resto sarà suddiviso tra il modello di fascia media e quello Edition, di fascia alta, dotato di una cassa in oro da 18 carati.

Pubblicità
Pubblicità

Sia per quello di fascia media che per Apple Watch Edition extra lusso i prezzi non sono stati ancora resi noti ma, riguardo al gioiello d'oro altamente richiesto dal mercato cinese, la cifra dovrebbe aggirarsi ai 10.000 dollari e la Apple ne dovrebbe produrre un milione di unità al mese.

Conti alla mano, secondo il sito TidBits, per coprire una produzione del genere Apple potrebbe decidere di acquistare 746 tonnellate d'oro, considerando una media di 50-75 grammi per ogni pezzo.

Pubblicità

Una stima incredibile - pur considerando che l'oro a 18 carati è puro al 75% - se si considera che in base ai dati del sito numbersleuth.org la produzione mondiale annua d'oro è di 2500 tonnellate. Quindi, Apple si appresta ad acquistare il 30% dell'oro mondiale? Arrivando ad investire 28,8 miliardi di dollari, cioè meno di un sesto della liquidità totale disponibile?

Apple Watch Edition non offrirà caratteristiche o funzionalità maggiori rispetto alla versione Sport: è la quantità in oro nel cinturino e nell'intelaiatura che renderà l'Edition il dispositivo più costoso prodotto da Apple dopo Lisa, il computer supertecnologico venduto nel 1983 anche questo al prezzo di 10.000 dollari che si rivelò un flop dopo aver venduto centomila unità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Apple

Stavolta con Apple Watch Edition, Tim Cook e Jonathan Ive, direttore del design, intendono lanciarsi nel mercato di lusso della moda e della gioielleria. In effetti, è la prima volta che Apple si lancia nel mercato del lusso vero e proprio.

Lo scorso anno il direttore del design Ive in un convegno dichiarò: "Nella mia visione l'Apple Watch è un modo per allontanarsi dal concetto tradizionale di elettronica di consumo".

Apple si è sempre caratterizzata come azienda del 'lusso a buon mercato' offrendo prodotti eccellenti e con fascia di prezzo alta ma alla portata del consumatore medio. Ora con Apple Watch Edition, forte soprattutto dell'alta richiesta nel mercato cinese, Apple vuole osare di più.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto