The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, remaster del classico per Gamecube e Wii, arriva giusto in tempo per festeggiare il trentennale di una delle serie più famose della storia videoludica e sicuramente apprezzata fin dagli albori dai fan di Nintendo. Gli amanti del prode Link avranno quindi, dopo molti anni, la possibilità di ritornare nelle terre del crepuscolo per tentare di salvare ancora una volta il mondo di Hyrule dall'oscurità fermamente intenzionata a divorarlo.

Metamorfosi

Nel lontano 2006, The Legend of Zelda: Twilight Princess ebbe sicuramente il merito di introdurre sostanziali novità al sistema di gioco della serie arricchendo il gameplay di meccaniche che a quel tempo ebbero il pregio di portare la giocabilità del titolo ad un livello più alto rispetto ai suoi predecessori. Innanzitutto al protagonista fu conferita un'abilità di metamorfosi che gli consentiva di trasformarsi in lupo.

Una capacità, quest'ultima, nelle fasi iniziali della storia relegata ad una alternanza delle sezioni di gioco in forma umana o di lupo già prestabilita, ma che, proseguendo l'avventura, verrà messa a completa disposizione del nostro eroe, ampliandone di fatto le capacità. Come fu notato già all'epoca, l'intenzione della casa di sviluppo fu sicuramente quella di rendere le avventure del tanto amato Link più dinamiche ed a tale scopo furono introdotte anche sezioni che prevedevano cavalcate su uccelli giganti, nuovi minigiochi da affiancare a quello classico della pesca, come ad esempio il sumo, e perfino nuove armi, tra cui una specie di mazzafrusto gigante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

Una veste rinnovata

Per quanto concerne le novità strettamente legate a questo specifico remaster, The Legend of Zelda: Twilight Princess HD presenta una risoluzione incrementata a 1080p per 30 fps, nuove texture, rifinite appositamente per l'occasione, e modelli poligonali, almeno quelli dei personaggi principali Link e Midna, maggiormente dettagliati. Il tutto unito ad un nuovo sistema di illuminazione che, seppur non trascendentale, rende di sicuro più dinamica l'alternanza di luici ed ombre durante la partita.

Nessun miracolo insomma. Non siamo dinanzi ai fasti del precedente Wind Maker HD, ma di sicuro questo nuovo remaster porta con sé i pregi di una direzione artistica ancora in grado di farsi apprezzare nonostante gli anni che passano, grazie ad una qualità originaria atta a conferirgli la connotazione del classico che non invecchia.

Per chi non ha mai visto il crepuscolo

Effettivamente The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, rappresenta, come ogni edizione remastered, un ottimo titolo soprattutto per chi non ha potuto goderne in passato su Gamecube e Wii, ma il nuovo sistema di controllo implementato grazie al GamePad non mancherà di soddisfare anche chi abbia acquistato una delle versioni precedenti.

Chi non disponeva di un Gamecube ed era costretto ad utilizzare, in una maniera piuttosto stancante dal punto di vista fisico, il Wii Mote per simulare il movimento della spada, troverà le nuove implementazioni di grande utilità. Il nuovo sistema di comandi infatti vi consentirà non solo di risparmiare energie, ma di avere immediatamente a portata di mano la gestione dell'inventario e la mappa del mondo grazie allo schermo touch, tramite il quale sarà anche possibile evitare di parlare con Midna ogni volta che vorrete trasformarvi in lupo.

La stessa Hero Mode, la difficoltà di gioco più alta, sarà disponibile sin dalla prima partita. Ovviamente non mancheranno nuove funzionalità legate agli Amiibo, grazie ai quali sarà possibile far recuperare un po' di salute al povero Link e rifornirlo di una nuova dotazione di frecce. L'Amiibo di Link Lupo, in particolare, venduto anche insieme al gioco base, permetterà di sbloccare un nuovo dungeon chiamato “The Twilight Cave”.

Pro

  • Assolutamente consigliato a chi non abbia giocato il titolo in passato
  • Qualità grafica rinnovata
  • Sistema di comandi nettamente migliorato.

Contro

  • Chi ci ha già giocato non troverà nessuna novità di rilievo.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto