Questa volta l’eterna sfida Apple e Samsung, vede come protagoniste le due cuffie wireless più chiacchierate del momento: AirPods e Gear IconX. Due design completamente differenti, più adatto all’utilizzo di tutti i giorni quello proposto da Apple, più sportivo quello di Samsung. La nuova tecnologia senza fili diventa una realtà sempre più concreta, per efficienza e versatilità. Ci troviamo davanti ad un upgrade generazionale dettato in primo luogo dal processo di innovazione per smartphone sempre più sottili e leggeri. Per essere tali però è necessario rimuovere delle componenti. Il jack 3.5 mm è stato una delle prime vittime, insieme ad alcuni tasti fisici.

Uno sguardo alle AirPods…

Cupertino tenta ancora il colpaccio. Le AirPods sono leggerissime, 4 grammi l’una. Sono quindi molto pratiche per un utilizzo prolungato. Il design riprende quello delle classiche EarPods. Si adattano benissimo al condotto uditivo. La qualità audio è eccezionale, sia in chiamata grazie ai due microfoni per l’eliminazione del rumore ambientale e fruscio, ma soprattutto nella riproduzione di brani musicali.

Non è presente una superficie touch, le cuffie funzionano grazie al nuovo sistema di accelerometri coordinato dal chip W1 proprietario. Basta quindi un semplice “tap” per attivare le varie funzioni disponibili. Le cuffie sono contenute in una praticissima custodia a chiusura magnetica, molto versatile, leggera e comoda da tenere in tasca. Si ricarica tramite cavo Lightning.

Il pairing con dispositivi Apple è semplicissimo, basta aprire la custodia vicino un iDevice e con un “tap” sulla cuffia, Air pods si connette a ogni dispositivo collegato allo stesso account.

È possibile collegare gli auricolari anche a dispositivi non Apple. L’autonomia è uno dei principali pregi. La custodia permette infatti fino a quattro rapide ricariche, ognuna delle quali permette 5 ore di utilizzo. Il prezzo è di 179€.

… e alle Gear IconX

Samsung schiera in campo le sue nuove Gear. Leggerissime, con soli 6,3 grammi, offrono un ottimo feedback. Sono progettate per gli sportivi, infatti grazie al loro design particolare riescono ad adattarsi perfettamente al condotto uditivo.

La qualità audio è davvero buona, ma si è quasi completamente isolati da rumori esterni, quindi le IconX ricorrono ad un sistema interno di sensori HR per permettere di “sentire”. Samsung ha pensato ad una superficie touch, che si serve di vari swipes per il controllo delle cuffie. 4 GB di storage interno permettono all’utente di caricare musica direttamente sulle cuffie.

Questa volta l’utilizzo si restringe a dispositivi dotati di software Gear ed un telefono aggiornato alla versione 4.4 (o successiva) con RAM di almeno 1.5 GB.

La custodia è leggerissima, ha la forma di un cilindro stondato alle due estremità, ricaricabile tramite USB micro in dotazione. I tasti dolenti sono l’autonomia delle cuffie (solo ascolto musica 3 ore) e le ricariche fornite dal contenitore (solo due). Le Gear IconX Sono disponibili in tre colorazioni. Il prezzo questa volta sale ed arriva a 229€.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto