Come è ormai ben noto a tutti gli Apple fans, quest'anno si celebrerà il decimo anniversario dell’uscita del primo melafonino. A Cupertino si staranno sicuramente ultimando i preparativi per rendere questa ricorrenza indimenticabile. Secondo indiscrezioni trapelate dal web, saranno moltissime le novità attese per il 2017 e Apple dovrà stupire più di quanto non abbia mai fatto, la concorrenza sembra infatti fare passi da gigante.

Ecco alcune delle principali e più chiacchierate novità del nuovo anno: iOS 11 e iPhone 8

iPhone 8, sarà il suo vero nome?

Sono moltissimi i rumors riguardo il futuro iPhone 8, ma ciò che stupisce è la presunta collaborazione di Apple e Samsung: gli schermi OLED, secondo DigiTimes, saranno Made in Samsung. Ovviamente non arrivano conferme da Apple, che allo stesso tempo non smentisce nulla. Il pannello OLED, più flessibile, più leggero e dai colori più vividi, sarà disegnato per uno schermo edge to edge touch ID.

Sembra quindi che il pulsante home abbandonerà definitivamente iPhone. La ricarica wirless è un’ipotesi sempre più concreta: utilizzando il metodo ultraveloce ispirato a Tesla, Energous WattUp permetterà di trasferire energia alla batteria fino a 4 metri di distanza.

iOS 11 sarà in grado di stupire?

Il nuovo iPhone potrebbe essere dotato di un processore A11 a 10 nanometri. Senza dubbio Apple saprà sfruttare al massimo questo concentrato di potenza affidando iOS 11 il compito supervisionare il ciclo fetch-execute, quindi l’elaborazione dati della nuova CPU.

Le principali caratteristiche del nuovo sistema operativo trapelate fino ad oggi sembrerebbero molto interessanti:

  • Siri migliorata, alcune sue funzionalità saranno potenziate così da renderla un’assistente vocale più efficiente
  • La tastiera dinamica sarà in grado di adattarsi alla mano dell’utente posizionandosi automaticamente sullo schermo nel miglior modo possibile
  • Night Mode, una modalità di utilizzo adatta nelle ore notturne con apposito tema di colori
  • Rubrica Smart, offrirà una panoramica completa sui propri contatti, localizzandoli e mostrando la loro disponibilità alla conversazione

In sintesi nulla sembra essere certo.

Non ci resta quindi che aspettare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto