La società produttrice di Fortnite ha deciso di stanziare un budget di 100 milioni di dollari per tornei, che si svolgeranno su tutti i dispositivi in cui è supportato. In queste ore la Epic Games ha deciso di stanziare una somma molto ingente sui tornei, convinti che possa attirare molti più giocatori e aumentare le vendite, i cui ricavati andranno utilizzati nel prossimo torneo per la stagione 2018-2019, che verranno svolti, dalle ultime notizie, su tutti i dispositivi che supportano questo gioco.

L'azienda ha fatto questa mossa molto strategica, notando che il titolo è molto in crescita nel 2018 e ha considerato utile investire 20 milioni presi dalla vendita dei Battle Pass. Secondo gli esperti Fortnite sarà destinato a crescere ancora a lungo, e sicuramente questa decisione darà una spinta a quella fetta di popolazione a cui piace il titolo.

Cosa succederà alla fine?

Gli analisti di Epic Games hanno annunciato di aver fatto una previsione molto ottimistica riguardo il numero di giocatori, infatti, se notiamo bene, il gioco Fortnite ha superato l'azienda rivale Tencent Games, produttrice del gioco Player's Unknown Battlegrounds (abbreviato a PUBG), nonostante quest'ultimo sia uscito prima del gioco molto acclamato anche alle fiere in giro per il mondo.

Secondo altre fonti i ricavi di questo gioco avrebbero superato addirittura quelli di Grand Theft Auto Online, incrementando il giro d'affari nel mondo dei Videogiochi a 9,1 miliardi di dollari.

Come è possibile accedervi?

Ancora non vi sono notizie certe su come sarà possibile accedere a questi tornei, ma la maggior parte del budget stanziato sarà per la fetta di giocatori da computer, seguito a quello di console e infine a quello di iOS (secondo le stime di giocatori giornalieri e le spese medie).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

Una cosa che sappiamo è che non sarà accessibile a tutti, e come nei giochi dove si presentano tornei con soldi in palio bisognerà avere 18 anni ed essere partecipe ad una squadra ufficiale del gioco, che molto probabilmente si formerà in seguito. Ancora non è chiaro dove si svolgeranno le competizioni, ma sicuramente non si svolgeranno in Italia, ma vicino alla sede centrale della Epic Games, in Carolina del Nord.

Dato l'avvento imminente di questi tornei, il duro colpo inflitto alla Tencent Games farà aumentare il giro di affari del titolo, e diminuire quelli dell'azienda avversaria, che per ora sembra subire. Forse hanno in mente qualcosa, e in caso vi aggiorneremo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto