Settembre potrebbe rivelarsi un mese davvero interessante dal punto di vista delle offerte della telefonia mobile: non che i mesi precedenti non lo siano stati, ma semplicemente il motivo di questa nostra considerazione è che accanto alle oramai certezze Iliad, Kena Mobile e Ho.Mobile, che continuano a promuovere interessanti offerte a basso costo, anche i brand più famosi si stanno affacciando sul mercato con l'intento di recuperare il terreno perduto. E' il caso di Tim e Vodafone, che sui loro siti ufficiali hanno promosso rispettivamente la Limited Edition Online e la Simple+. Tali offerte partono da un prezzo mensile di 10 euro. [VIDEO]

La più attiva delle low cost resta ovviamente Iliad, che ad inizio settembre ha ufficialmente promosso l'offerta da minuti illimitati, sms illimitati e 50 giga di navigazione internet in 4G+.

Il servizio da 50 giga però non è una novità fra le low cost: la prima di queste che ha promosso un'offerta simile è infatti Kena Mobile, grazie alla sua Kena Summer: 1500 minuti di telefonate, 30 sms e 50 giga in 3G, che dal 20 settembre dovrebbero essere utilizzabili anche in 4G. Il prezzo di questa tariffa è di 6,90 euro al mese, e fino al 15 settembre per gli ex utenti della low cost di Tim è scontata a 5,90 euro al mese. E Ho.Mobile come ha risposto a queste offerte?

Ho.Mobile attesa per la probabile offerta da 50 giga

La low cost di Vodafone per adesso conferma la promozione da 7,99 euro al mese e che riguarda minuti illimitati, sms illimitati e 40 giga in 4G. La novità è che di recente ha ufficializzato sul suo sito che tale promozione sarà attivabile entro il 24 settembre: questo potrebbe significare che la tariffa da minuti illimitati, sms illimitati e 50 giga potrà essere promossa sul mercato dopo tale data.

Staremo a vedere, ma la strategia attendista della low cost di Vodafone potrebbe essere motivata dal fatto di studiare Iliad e quindi valutare se la nuova offerta dell'azienda francese possa avere successo come le precedenti.

Asta 5G, trionfano Tim, Vodafone ed Iliad

Intanto, dall'asta della rete 5G arrivano interessanti notizie riguardanti le frequenze da 700 mhz, le più prestigiose fra le frequenze in gara: dei cinque lotti, uno è andato per legge proprio ad Iliad e gli altri quattro sono andati a Tim e Vodafone, due per ogni azienda. Questo potrebbe significare che il futuro della telefonia mobile vedrà protagoniste proprio Tim, Vodafone ed Iliad. Intanto nel presente proseguono le offerte e le "sfide" fra le aziende, per la soddisfazione ed l'apprezzamento degli utenti che usufruiscono di offerte sempre più vantaggiose [VIDEO].