Stanotte alle 3, ci troveremo tutti a portare indietro le lancette dell'orologio di un'ora; ciò significa che torneremo all'ora solare. Si chiama così perché indica che segue il corso naturale del passaggio dalla luce all'oscurità,mentre l'ora legale è stata introdotta dagli uomini artificialmente.

A cosa serve il passaggio da ora solare a legale?

Anzitutto, il cambiamento d'orario è utile per il risparmio di energia: quest'anno, durante i 7 mesi legati all'ora legale, gli italiani hanno risparmiato circa 90 milioni di euro. Invece, per quanto riguarda una caratteristica positiva dell'ora solare, è quella di consentire un'ora di sonno in più, anche se da recenti studi è emerso che circa 9 milioni di italiani risentiranno di tale passaggio con comparsa di apatia e depressione,una sorta di effetto da jet lag

Perché il cambio dell'ora avviene sempre di notte?

Il passaggio da un orario all'altro si verifica di notte per portare minor disagio possibile alle persone.

Esso, naturalmente, non avviene solo in Italia, ma anche negli Stati dell'Unione Europea e in Svizzera. Nel nostro Paese, l'ora legale è stata introdotta per la prima volta con il decreto legislativo 631 del 25 maggio, poi venne abolita e reintrodotta in maniera definitiva nel 1965. Lo spostamento delle lancette si verifica durante l'ultima domenica di marzo e l'ultima di ottobre. In alcuni Paesi dell'Africail cambio di orario è poco utilizzato, mentre nella zona equatoriale non viene utilizzato affatto.

Alcune curiosità

  • La Russia ha abolito l'ora solare per tre anni, dal 2011 al 2014, ma poi si ci è accorti che ci si svegliava più tardi rispetto al sorgere del sole.
  • Fu Benjamin Franklin, inventore del parafulmine, ad invitare per primo il popolo statunitense a portare le lancette in avanti per usufruire di più ore di luce possibili. Durante la prima Guerra Mondiale, Austria e Germania si impossessarono di questa idea per utilizzare meno carbone.
  • Secondo alcuni cittadini americani piuttosto scettici, il risparmio delle ore di luce farebbe arricchire dall'1% al 4% le compagnie petrolifere.
  • In Italia, fino all'inizio degli anni Ottanta, l'ora legale durava 4 mesi.
  • I pochi orologi che non si regolano automaticamente sono quelli delle automobili.
  • Il prossimo cambio di orario avverrà il 26 marzo 2017.
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!