Tutti gli anni i calendari sexy invadono le edicole e non è una novità neanche che il ricavato di alcuni dei calendari sexy sia devoluto in beneficenza. Ad aprire le danze quest'anno è stata Claudia Romani, del cui calendario si parlava già durante l'estate, ma a quanto pare le stelline che quest'anno concederanno scatti delle loro grazie per abbellire un calendario dovranno fare i conti con dei degni concorrenti. Infatti quest'anno in materia di calendari "nudi" c'è una piacevole novità: gli studenti di Oxford hanno deciso di partecipare ad un'iniziativa benefica e proprio per questo alcuni di loro hanno partecipato alla realizzazione di un calendario.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti se a spogliarsi sono gli studenti della celebre università il successo del calendario sembra garantito. O almeno è quello che ha dedotto Toby Mather con l'idea di creare l'Oxford Blues Charity Calendar 2014.

Per realizzare il calendario a togliersi i vestiti sono stati i componenti delle squadre sportive di Oxford, Università inglese celebre per la sua serietà e per la sua intransigenza. I ragazzi si sono prestati di buon grado al progetto che prevede di devolvere il ricavato della vendita del calendario a due associazioni benefiche.

Così sportivi e sportive delle squadre dal canottaggio alla scherma passando per il basket. 

Dodici scatti, uno per ogni mese dell'anno, in cui ragazzi nudi praticano lo sport della squadra cui appartengono: la volgarità e la malizia non trapela da nessuna delle foto usate nel calendario che ha tutta l'aria di voler annunciare un grandissimo successo nelle vendite in tutto il mondo

Leggi tutto e guarda il video